Il Re Leone cinematographe.it

Ne Il Re Leone il doppiaggio italiano è ad opera di alcune delle voci più popolari del cinema e della musica. Ecco uno spot con alcune di esse

Da poco è disponibile online un nuovo spot italiano dedicato a Il Re Leone. Il filmato è dedicato al ritorno a casa di Simba da adulto, e permette di approcciarsi ad alcune delle voci italiane che hanno doppiato la pellicola Disney.

Il Re Leone (2019): recensione del film Disney

Diretto da Jon Favreau (Iron Man, Il libro della giungla) e scritto da Jeff Nathanson (Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar), Il Re Leone vede tra i doppiatori originali Donald Glover, che dà la voce a Simba, James Earl Jones come Mufasa, Beyoncé nei panni di Nala, Chiwetel Ejiofor in quelli di Scar.

Il Re Leone: il live-action verso il record d’incassi al box office cinese

Mentre il cast italiano dei doppiatori vede Marco Mengoni nel ruolo di Simba, Elisa in quello di Nala, Edoardo Leo e Stefano Fresi per Timon e Pumba, Luca Ward per Mufasa.

Il Re Leone approderà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 21 agosto 2019.

Ecco la sinossi:

Da Disney Live Action, il nuovissimo Il re leone del regista Jon Favreau si reca nella savana africana dove nasce un futuro re. Simba idolatra suo padre, il re Mufasa, e prende a cuore il suo destino reale, ma non tutti nel regno festeggiano l’arrivo del nuovo cucciolo: Scar, il fratello di Mufasa, ed ex erede al trono, ha un piano tutto suo: la battaglia per Pride Rock è devastata dal tradimento, dalla tragedia e dal dramma, con il conseguente esilio di Simba. Con l’aiuto di nuovi amici, Simba dovrà capire come crescere e riprendere ciò che è giustamente suo.

Ed ecco lo spot italiano del film.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE