Maleficent: Signora del Male – l’analisi del nuovo trailer del film Disney

Il nuovo full trailer del sequel con Elle Fanning e Angelina Jolie è arrivato e ci racconta una storia tutta nuova.

È finalmente arrivato il nuovo full trailer di Maleficent: Signora del Male, nuovo live-action Disney con Angelina Jolie ed Elle Fanning.

Innanzitutto iniziamo a capire un po’ come si svolgerà la nuova vicenda narrata in questo sequel. Aurora, a cinque anni dalla maledizione dell’arcolaio (inflitta a causa dell’incantesimo pronunciato dalla stessa Malefica all’inizio del primo capitolo), accetta di sposare il suo principe, nonostante non sia stato il suo bacio del vero amore a salvarla, bensì quello della stessa creatura che l’aveva condannata al sonno eterno, Malefica. Quest’ultima, ormai incantata dalla ragazzina alla quale ha iniziato a volere davvero bene, non accetta di buon grado la notizia delle imminenti nozze della giovane.

Cosa ci racconta il nuovo trailer di Maleficent: Signora del Male?

Le cose tuttavia sembrano procedere per il meglio e in questo nuovo trailer di Maleficent: Signora del Male vediamo che la giovane Aurora riesce infine a convincere la riluttante madre adottiva ad andare a trovare la famiglia del suo futuro sposo nel castello dove vive. Questo per sigillare la futura unione tra il regno di Aurora e quello di Filippo. Ma le cose degenerano quando la Regina Ingrith, interpretata da Michelle Pfeiffer, ringrazia sentitamente Malefica per aver cresciuto la ragazzina, dicendole che però, da quel momento in avanti, ella avrebbe avuto “una vera madre”. Udita questa frase Malefica si infuria e tutto diventa oscurità…

Aurora, accecata dall’amore per il suo futuro sposo, sembra rivoltarsi contro Malefica dicendole che non vuole che torni a comportarsi male e le due sembrano più divise che mai. Nel frattempo si evince da un fotogramma nel quale la Regina Ingrith abbraccia Aurora, che la donna potrebbe non essere pura di cuore come vuol far sembrare. E inizia una guerra nella quale Malefica rimane gravemente ferita. La donna cade dall’alto e finisce in acqua. Il trailer si conclude e poi arriva l’ultima scena.

Maleficent: Signora del Male – vedremo un nuovo popolo alla ribalta?

Una scena che apre le porte a qualcosa di davvero impressionante: Malefica non è la sola appartenente alla sua specie, ce ne sono altri, molti altri come lei e quello che sembra essere il portavoce di questo popolo di emarginati le dice che, essendosi presa cura di un’umana per molto tempo, magari adesso è arrivato il momento di prendersi cura di “quelli come lei”. A quanto pare sarà trattato anche – e nuovamente – il tema dell’emarginazione e della segregazione. Chissà?

maleficent cinematographe.it

Quello che sembra piuttosto interessante di Maleficent: Signora del Male, almeno stando a questo nuovo video di presentazione che ci ha regalato la Casa di Topolino, è che dovremo guardare attentamente il film, non dare troppo peso alle apparenze (un po’ come è accaduto nel primo capitolo), perché il “male” potrebbe nascondersi nei posti più impensabili. Malefica, sempre facendo caute supposizioni, potrebbe essere nuovamente spinta a compiere azioni terribili per il grande amore che nutre per Aurora, ma la villain guidata da vere intenzioni malvagie potrebbe, a tutti gli effetti, non essere lei… Questo è ciò che potrebbe accadere, almeno stando a quanto appena visto nel trailer; tuttavia sappiamo bene che Disney non ama far comprendere precocemente al pubblico quel che ha in serbo, per cui questa teoria potrebbe essere polverizzata dalla storyline. In fin dei conti Malefica è una cattiva con i fiocchi nel canone, chissà che non inizi ad esserlo sul serio in questa nuova avventura live-action? Non ci resta che attendere l’arrivo di ottobre e scoprirlo con i nostri occhi.

Articoli correlati