Hummingbird: Olivia Munn prende il posto di Zoe Saldana

Al centro della storia un'assassina che si ritrova ad affrontare una crisi d'identità.

Olivia Munn (Predator) sostituirà Zoe Saldana nel thriller Hummingbird, dopo che la Saldana si è ritrovata coinvolta in alcuni conflitti di programmazione a causa dei sequel di Avatar. Diretto da Marcus Kryler e Fredrik Akerström da uno script dello sceneggiatore di Black List John McClain, la storia è di un assassina di (Munn) la cui ultima firma la costringe a confrontarsi con la sua vera identità.

Mark Gao e Gregory Ouanhon di Fundamental producono Hummingbird con Todd Garner per Broken Road. Gary Glushon di Fundamental sarà produttore esecutivo. Gary Gludhon di Fundamental sarà il produttore esecutivo; la Fundamental ha raccolto i diritti del progetto in ottobre e finanzierà e produrrà con Broken Road Productions. Munn (X-Men: Dark Phoenix, X-Men: Apocalisse, Newsroom) è ripresa da CAA, Atlas Artists e Jackoway Tyerman Wertheimer Austen Mandelbaum Morris & Klein.

Durante l’adolescenza Olivia Munn ha cominciato a nutrire il sogno di diventare attrice, decidendo di stabilirsi a Los Angeles. Iniziò la sua carriera come modella e testimonial di diverse marche come Nike, Pepsi, Neutrogena e Hewlett Packard. All’inizio della carriera era accreditata come Lisa Munn decidendo poi successivamente di utilizzare il suo secondo nome, Olivia. Dopo piccole comparse e piccoli ruoli in alcuni film, interpretò il suo primo importante personaggio, Mily Acuna, in Vita Sull’Onda nel 2006, e dopo aver preso parte al film di Rob Schneider, Big Stan nel 2007, nel ruolo della receptionist Maria.

SourceDeadline

Ultime notizie

House of Gucci: in rete è stata condivisa una sorpresa speciale!

House of Gucci racconta la storia dell'omicidio di Maurizio Gucci ad opera dell'ex moglie Patrizia Reggiani House of Gucci è...

Articoli correlati