Hellboy 3: Ron Perlman torna a parlare del possibile terzo film di Guillermo del Toro

L'attore ha rivelato il motivo per cui ritiene che il terzo film debba essere realizzato.

In una recente intervista, Ron Perlman è tornato ha parlato della possibilità che Guillermo del Toro realizzi il capitolo finale della sua triologia di Hellboy

È inutile girarci attorno: le possibilità che Guillermo del Toro (Il labirinto del fauno, La forma dell’acqua) realizzi Hellboy 3 e porti a compimento la sua trilogia sono oramai assai tenui. Non si tratta però di qualcosa di totalmente impossibile: di recente, diversi franchise sono tornati a esplorare il materiale originale dopo la realizzazione di un reboot. Si pensi per esempio alla produzione di Ash vs. Evil Dead, avvenuta dopo l’arrivo al cinema del nuovo La Casa, o alla nuova trilogia di Halloween realizzata da David Gordon Green, che funge da sequel per l’originale del 1978.

In una intervista rilasciata al The Independent, Ron Perlman (Sons of Anarchy), che nei due Hellboy di del Toro ha interpretato l’omonimo protagonista, ha detto la sua rispetto alla possibilità di tornare a vestire i panni del demoniaco eroe. In particolare, ha dichiarato: “Sono entusiasta all’idea di recitare in Hellboy 3? No, ho 71 fottuti anni. Credo però che lo dobbiamo ai fan, credo che dovremmo dargli la possibilità di vedere l’epica conclusione della saga“. Ha poi scherzosamente aggiunto: “quindi Guillermo, se mi stai leggendo, non sto cercando di spingerti a fare questo fottuto film“.

L’ultima apparizione al cinema del personaggio risale al 2019, quando è uscito al cinema Hellboy, il reboot diretto da Neil Marshall (The Descent – Discesa nelle tenebre) che vedeva David Harbour (Stranger Things) nei panni del protagonista e Milla Jovovich (Il quinto elemento, Resident Evil) in quelli della principale villain. Il film di Marshall non ha riscontratto particolare successo ed è stato in grado di accumulare un incasso di soli 55 milioni, poco più che sufficienti a coprire i costi di realizzazione, che si stima siano stati intorno ai 50 milioni.

Leggi anche La Fiera delle Illusioni – Nightmare Alley: recensione del film di Guillermo del Toro

Articoli correlati