Guy Ritchie promette: “il live-action di Aladdin avrà la sua ‘voce autentica’”

Aladdin è in creazione e il regista Guy Riychie sta ancora scegliendo per bene il suo cast. Nel frattempo il regista ha anche assicurato i fan del cartone originale. Ecco come...

Da leggere

Jenny Tamburi e quella spietata malattia che ha portato via l’icona della commedia sexy a soli 53 anni

Tutti la conoscevano come Jenny Tamburi e per anni Luciana della Robbia - vero nome dell'attrice italiana - è...

Stephen Sondheim – amici e colleghi lo ricordano con affetto: “É la fine di un’era”

Da Hugh Jackman a Steven Spielberg, i tweet più commoventi sulla morte di Stephen Sondheim Stephen Sondheim, leggendario compositore di...

Ho tutto il tempo che vuoi: in esclusiva su RaiPlay il corto sul fenomeno Hikikomori

Ho tutto il tempo che vuoi è diretto da Francesco Falaschi in collaborazione con gli allievi della Scuola di...

Block title

Guy Ritchie si occuperà del live-action Disney di Aladdin e attualmente è impegnato nel reclutare nel cast anche Will Smith nei panni del Genio della Lampada. Tra una modifica e l’altra, il regista ha anche il tempo di promettere che l’opera sarà autentica.

Grazie ai passati successi Disney, come Cenerentola dal 2015 e Il Libro della Giungla dal 2016, Disney è in una posizione abbastanza invidiabile quando si tratta di offrire un altro successo come Aladdin diretto da Guy Ritchie. I fan dell’originale film d’animazione del 1992 avranno visto però questo remake con una serie di pregiudizi e dubbi, ma con Ritchie al timone, forse non c’è bisogno di preoccuparsi.

Guy Ritchie promette: “il live-action di Aladdin avrà la sua ‘voce autentica’”

Secondo Variety, Ritchie ha cercato di rassicurare i fan per questo rifacimento di uno dei cartoni Disney più amati da sempre. Senza perdere il ritmo, Ritchie ha spiegato la difficoltà nel creare un musical – come dice la Disney – “altamente energizzato”, affermando:

“La decenza è decenza. L’umanità è l’umanità. Penso che il film dirà esattamente quale dovrebbe essere il tono e chi dovrebbe farne parte. Il film sarà quello che sarà, avrà la propria voce autentica”.

Richie si prenderà quindi cura del film, per evitare che questo si distacchi troppo dal film d’animazione originale. Nonostante ciò, il regista britannico sicuramente sembra ancora determinato a imprimere ancora una volta la sua visione dei fatti all’interno di questo film.

Solo il tempo ci farà sapere se il live-action di Aladdin sarà un successo al box office, fino ad allora non possiamo fare altro che assistere agli altri film del regista, come ad esempio King Arthur: il potere della spada, al cinema dal 10 Maggio.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Jenny Tamburi e quella spietata malattia che ha portato via l’icona della commedia sexy a soli 53 anni

Tutti la conoscevano come Jenny Tamburi e per anni Luciana della Robbia - vero nome dell'attrice italiana - è...

Articoli correlati