Gambit: Doug Liman abbandona la regia dello spin-off di X-Men

Doug Liman non dirigerà più Gambit, lo spin-off di X-Men. Il regista di Mr. and Mrs. Smith ha deciso di tirarsi fuori dal progetto dello spin-off di X-Men della Twentieth Century Fox, che ancora vede legato al cast Channing Tatum.

Addetti ai lavori hanno rivelato a The Hollywood Reporter che lo studio è ancora intento a iniziare la produzione nel mese di gennaio e che Josh Zetumer si occuperà della scrittura. Una fonte parla di “separazione reciproca”.

La casa di produzione è già alla ricerca di un nuovo regista che sia in grado di raccontare la storia basata sul mutante di New Orleans avente il potere di manipolare l’energia cinetica.

Liman ha firmato per il progetto nell’ottobre 2015 dopo la dipartita di Rupert Wyatt. Gambit ha visto la data di inizio più volte – prima le riprese dovevano iniziare nell’autunno del 2015, poi sono state spostate a fine 2016. Le stesure della sceneggiatura hanno rappresentato un problema ricorrente e all’inizio di quest’anno hanno spinto in avanti l’uscita del film, giunta al 2017.

Questo ritardo ha spinto Liman ad impegnarsi in altri progetti, come il thriller psicologico The Wall.

Sul ritardo di Gambit avevamo scritto in passato che è rintracciabile nel fatto che la Twentieth Century Fox ha ordinato una riscrittura del copione, di cui si sta occupando Reid Carolin.

Tags: Gambit X-Men

Articoli correlati