Gambit: la Disney mette definitivamente da parte il progetto

L'uscita di Gambit era stata inizialmente programmata per il 13 marzo 2020. Il protagonista della pellicola era Channing Tatum.

L’uscita di Gambit, pellicola spin-off degli X-Men è stata definitivamente accantonata dalla Disney. Non c’è traccia del film nella programmazione futura

Con la pubblicazione del calendario delle prossime uscite dei film Disney da qui al 2027, alcuni utenti più attenti  si sono resi conto di un fatto: il progetto di Gambit non è menzionato. Certo, è vero che sono segnalate delle pellicole Marvel senza titolo, ma sembra strano pensare che un film che ha già un progetto avviato non venga inserito con il suo titolo già stabilito.

Per questo motivo sembra proprio che la pellicola spin-off degli X-Men con protagonista Channing Tatum difficilmente possa vedere la luce nei prossimi anni. Il progetto era in mano alla Fox, ma con l’acquisizione della casa di produzione da parte della Disney sembra che sia stato definitivamente messo da parte. Il passaggio di diverse proprietà alla Casa di Topolino aveva già fatto pensare che diversi piani stabiliti dalla Fox sarebbero stati ridiscussi, o definitivamente accantonati.

L’uscita di Gambit era stata inizialmente programmata per il 13 marzo 2020. Il progetto era passato tra le mani di vari registi, tra i quali Rupert Wyatt, il quale a Collider aveva raccontato che il suo film era “una specie di Padrino, davvero eccitante, con mutanti di New Orleans divisi in bande” e che il film sarebbe stato ambientato, in aprte, negli anni ’70.

Tags: Gambit

Articoli correlati