Gal Gadot voleva lasciare la recitazione prima di Wonder Woman

Ma Zack Snyder lo ha impedito.

La Wonder Woman del cinema Gal Gadot ha rivelato che voleva ritirarsi dalle scene

L’attrice israeliana Gal Gadot ha rivelato che ha preso in considerazione l’idea di smettere di recitare prima di ottenere il ruolo di Wonder Woman nei film della DC. L’attrice è diventata famosa proprio grazie al ruolo di Diana Prince e da allora ha goduto di una fiorente carriera. Tuttavia, in uno degli ultimi post sul suo profilo Instagram, l’attrice ha fatto la scioccante rivelazione che “stava per smettere di recitare” prima di ottenere il ruolo che le ha cambiato la vita.

Condividendo una foto scattata dal regista di Justice League Zack Snyder, Gal Gadot ha anche spiegato quanto voleva il ruolo prima del suo debutto in Batman vs Superman: Dawn of Justice, dicendo che “sarà sempre grata” a Snyder per averla scelta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gal Gadot (@gal_gadot)

Questa foto è stata scattata da Zack Snyder il giorno in cui ho fatto il camera test per Batman vs Superman con Ben [Affleck ndr]. Sono venuta a Los Angeles per 30 ore mentre giravo un film a Tel Aviv. Ma volevo così tanto il ruolo di Wonder Woman che ne è valsa la pena. Sarò sempre grata a Zack [il regista Snyder ndr] per avermi scelta e per aver creduto che sarei potuta diventare Diana. Non avevo idea di cosa ci avrebbe riservato il futuro quando è stata scattata questa foto; vederla mi fa sentire nostalgica. È anche la prova che tutto accade per un motivo. Stavo per smettere di recitare… e poi è successo questo. 

L’attrice ha avuto un boom di richieste dopo al ruolo di Wonder Woman e ora la sua carriera è più fiorente che mai! Presto la rivedremo nel ruolo dell’eroina DC in Zack Snyder’s Justice League, nell’adattamento di Assassinio sul Nilo e nel film Netflix Red Notice.

Leggi anche – Gal Gadot si innamorò del cinema grazie a La vita è bella di Roberto Benigni

Articoli correlati