Spike Lee - Cinematographe

Spike Lee, dopo aver ottenuto il Grand Prix a Cannes nel 2018, presiederà la giuria della manifestazione cinematografica francese. Ecco i dettagli

La 73esima edizione del Festival di Cannes avrà come presidente di giuria il grande regista Spike Lee. Quest’ultimo prende il posto di Alejandro G. Inarritu che ha presieduto la giuria della manifestazione nel 2019. Il rapporto tra Spike Lee e Cannes è iniziato negli anni Ottanta, quando il regista ha presentato prima Lola Darling e poi Fa la Cosa Giusta. Mentre il suo ultimo film BlacKkKlansman è stato in competizione a Cannes nel 2018, vincendo il Grand Prix.

Lo stesso Spike Lee ha dichiarato:”Per me Cannes è il più importante Festival del Mondo, e lo dico senza togliere nulla agli altri Festival. Questa manifestazione ha avuto un grande impatto sulla mia carriera, cambiando il mio percorso nel mondo del Cinema. Il fatto che mi sia stata proposta la possibilità di fare da presidente di Giuria è un qualcosa che mi sciocca, mi rende felice, sorpreso ed orgoglioso allo stesso tempo”.

Il presidente di Cannes Pierre Lescure ed il direttore del festival Thierry Frémaux hanno commentato la scelta di Spike Lee come presidente, dichiarando che “l’opinione di Lee ha un valore altissimo”.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE