Fast & Furious 9: le prime reazioni lo definiscono “il sequel più esagerato”

Le prime reazioni a Fast & Furious 9 sono arrivate e sono per lo più positive grazie al giusto mix di scene d'azione e dramma familiare.

Le prime reazioni a Fast & Furious 9 stanno invadendo i social e sono per lo più positive. Elogiano le scene d’azione mescolate al dramma familiare

Sono arrivate le prime reazioni su Fast & Furious 9. Sono passati ben due decenni da quando il film originale ha dato il via al franchise, che ora si sta avviando verso la sua trilogia finale con una nuova avventura. Partendo da un film che tratta principalmente della cultura delle corse su strada, Fast & Furious ha superato le sue radici ed è diventato una serie completa di azione e avventura con una squadra di personaggi tutti da scoprire.

Fast & Furious 9 vede anche il ritorno del regista Justin Lin nel franchise dopo diversi anni. Il nono capitolo della saga principale, e il decimo in totale, riunisce la banda di Dom per una nuova missione. Questa volta, la famiglia si scontra con Jakob, il fratello separato da lui e da Mia, che cerca vendetta contro il fratello maggiore. Un’altra trama interessante riguarda il ritorno di Han Lue, che è stato ritenuto morto dopo il suo incidente automobilistico pianificato da Deckard Shaw a Tokyo.

Dopo un rinvio di due anni dalla sua data di uscita originale ad aprile 2019, alcuni addetti ai lavori hanno avuto l’opportunità di guardarlo prima della sua uscita. Ecco alcune delle prime reazioni dalle proiezioni iniziali del film:

I critici hanno elogiato le sue scene d’azione, per le quali il franchise è diventato famoso negli ultimi anni. Ma al di là delle acrobazie automobilistiche, sembra che anche la storia che ruota principalmente attorno al conflitto tra i fratelli Toretto abbia riscosso consensi. A quanto pare, Jakob potrebbe essere stato abilmente incorporato nella storia.

Leggi anche – Fast & Furious 9: Brian O’Conner è ancora vivo? Risponde il regista

Articoli correlati