È stata la mano di dio: il film di Sorrentino è il candidato italiano all’Oscar

Il regista ha vinto il prestigioso premio nel 2014 con La grande bellezza.

Da leggere

Spider-Man, è ufficiale: Tom Holland sarà Peter Parker per altri tre film!

Dopo Spider-Man: No Way Home, ci sarà una nuova trilogia dedicata all'Uomo Ragno con protagonista sempre Tom Holland! Spider-Man: No...

Keira Knightley e la sua famiglia positivi al COVID: “Mi sento piuttosto male”

L'attrice Keira Knightley ha rivelato di aver contratto il Coronavirus insieme a suo marito e ai loro due bambini "Ho...

The Ferragnez – La serie: il trailer del docu-reality su Chiara Ferragni e Fedez

Prime Video ha pubblicato il primo trailer della serie TV non-fiction dedicata a Chiara Ferragni e Fedez: The Ferragnez...

Block title

Nel concorso per il miglior film internazionale, l’Italia sarà rappresentata agli Oscar da È stata la mano di dio, il nuovo film di Paolo Sorrentino

È stata la mano di Dio, il nuovo film di Paolo Sorrentino, rappresenterà l’Italia nella selezione per il miglior film internazionale ai premi Oscar. A deciderlo è stata la commissione di selezione istituita da Anica (Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive e digitali) su richiesta dell’Academy, che si è riunita per deliberare il 26 ottobre. È stata la mano di Dio è stato preferito agli altri 18 film che avevano presentato la propria candidatura.

L’annuncio della cinquina che andrà a comporre la lista finale dei film nominati sarà dato il prossimo 8 febbraio 2022, mentre la cerimonia di consegna dei prestigiosi premi avrà luogo a Los Angeles il 27 marzo dello stesso anno. Con l’edizione del prossimo anno, gli Academy Awards raggiungono il loro 94° anniversario. Paolo Sorrentino è l’ultimo regista italiano ad avere vinto il premio Oscar quando, nel 2014, l’Academy ha assegnato al suo La grande bellezza il riconoscimento come miglior film internazionale.

È stata la mano di Dio è stato prodotto da Netflix ed è stato presentato in anteprima mondiale alla 74° edizione della Mostra del cinema di Venezia, dove si è anche aggiudicato il Gran Premio della Giuria. Inoltre, per la sua performance nella pellicola, all’attore protagonista Filippo Scotti è assegnato il premio Mastroianni. La sceneggiatura del film è stata curata dallo stesso Sorrentino e ha delle forti sfumature autobiografiche: segue le vicissitudini di Fabietto, un ragazzo napoletano degli anni ’80 che vede la sua vita cambiare drasticamente in seguito a una improvvisa tragedia familiare. La data di uscita al cinema della pellicola è stata fissata per il prossimo 24 novembre; sarà invece disponibile su Netflix a partire dal 15 dicembre 2021.

Leggi anche Venezia 78 – È stata la mano di Dio: recensione del film di Paolo Sorrentino

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Spider-Man, è ufficiale: Tom Holland sarà Peter Parker per altri tre film!

Dopo Spider-Man: No Way Home, ci sarà una nuova trilogia dedicata all'Uomo Ragno con protagonista sempre Tom Holland! Spider-Man: No...

Articoli correlati