È stata la mano di dio: il film di Sorrentino è il candidato italiano all’Oscar

Il regista ha vinto il prestigioso premio nel 2014 con La grande bellezza.

Da leggere

Tom Holland sarà il mitico Fred Astaire in un biopic targato Sony

Tom Holland sarà Fred Astaire! L'interprete di Spider-Man si aggiudica un nuovo importante progetto Sony La star di Spider-Man Tom...

Harry Potter, Daniel Radcliffe rivela: “Una volta ho fatto svenire una fan”

Daniel Radcliffe, l'iconico volto di Harry Potter, ricorda di aver fatto svenire una fan dopo averle sfiorato un braccio! La...

Daredevil: Kevin Feige conferma il ritorno di Charlie Cox!

Il Daredevil dell'MCU sarà interpretato ancora una volta da Charlie Cox Il capo della Marvel Kevin Feige conferma che, qualora...

Block title

Nel concorso per il miglior film internazionale, l’Italia sarà rappresentata agli Oscar da È stata la mano di dio, il nuovo film di Paolo Sorrentino

È stata la mano di Dio, il nuovo film di Paolo Sorrentino, rappresenterà l’Italia nella selezione per il miglior film internazionale ai premi Oscar. A deciderlo è stata la commissione di selezione istituita da Anica (Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive e digitali) su richiesta dell’Academy, che si è riunita per deliberare il 26 ottobre. È stata la mano di Dio è stato preferito agli altri 18 film che avevano presentato la propria candidatura.

L’annuncio della cinquina che andrà a comporre la lista finale dei film nominati sarà dato il prossimo 8 febbraio 2022, mentre la cerimonia di consegna dei prestigiosi premi avrà luogo a Los Angeles il 27 marzo dello stesso anno. Con l’edizione del prossimo anno, gli Academy Awards raggiungono il loro 94° anniversario. Paolo Sorrentino è l’ultimo regista italiano ad avere vinto il premio Oscar quando, nel 2014, l’Academy ha assegnato al suo La grande bellezza il riconoscimento come miglior film internazionale.

È stata la mano di Dio è stato prodotto da Netflix ed è stato presentato in anteprima mondiale alla 74° edizione della Mostra del cinema di Venezia, dove si è anche aggiudicato il Gran Premio della Giuria. Inoltre, per la sua performance nella pellicola, all’attore protagonista Filippo Scotti è assegnato il premio Mastroianni. La sceneggiatura del film è stata curata dallo stesso Sorrentino e ha delle forti sfumature autobiografiche: segue le vicissitudini di Fabietto, un ragazzo napoletano degli anni ’80 che vede la sua vita cambiare drasticamente in seguito a una improvvisa tragedia familiare. La data di uscita al cinema della pellicola è stata fissata per il prossimo 24 novembre; sarà invece disponibile su Netflix a partire dal 15 dicembre 2021.

Leggi anche Venezia 78 – È stata la mano di Dio: recensione del film di Paolo Sorrentino

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Tom Holland sarà il mitico Fred Astaire in un biopic targato Sony

Tom Holland sarà Fred Astaire! L'interprete di Spider-Man si aggiudica un nuovo importante progetto Sony La star di Spider-Man Tom...

Articoli correlati