Doctor Strange: Benedict Cumberbatch credeva fosse un personaggio troppo sessista

Benedict Cumberbatch credeva che Doctor Strange fosse datato e sessista e ha quasi abbandonato il ruolo, ma la Marvel lo ha convinto ad accettare la parte!

Benedict Cumberbatch rivela che, inizialmente, pensava che Doctor Strange fosse “datato e sessista”

Benedict Cumberbatch inizialmente pensava che Doctor Strange fosse un personaggio sessista e datato e ha quasi detto di no alla parte! Cumberbatch ha interpretato per la prima volta il Dr. Stephen Strange nel film Marvel del 2016, da allora l’attore ha ripreso il ruolo dell’arrogante neurochirurgo in Thor: Ragnarok del 2017, Avengers: Infinity War del 2018 e in Avengers: Endgame del 2019. Il personaggio di Cumberbatch apparirà nell’attesissimo Spider-Man: No Way Home e nel sequel a lui dedicato Multiverse of Madness.

Il Dr. Stephen Strange è apparso per la prima volta in Strange Tales n. 110 della Marvel Comics nel luglio 1963. Il personaggio è poi apparso in diversi altri numeri, fino a quando non gli è stata data una storia di origine nel numero 115, sempre nel 1963. Strange è stato concepito come un “brillante ma estremamente egoista medico” che cura solo i pazienti che possono permettersi di pagare le sue costose parcelle. Il personaggio è egocentrico, avido e sessista fino a quando non subisce un terribile incidente d’auto che lo rende incapace di eseguire interventi chirurgici. A causa del suo incidente e della successiva disabilità, Strange cerca l’Antico che, alla fine, lo addestra nelle arti mistiche. Sebbene il personaggio subisca delle trasformazioni, la sua arroganza e il suo sessismo continuano a emergere di tanto in tanto.

Avengers: Infinity War, cinematographe.it

Benedict Cumberbatch ai microfoni di Esquire ha rivelato che inizialmente credeva che il personaggio fosse troppo “datato e sessista”. Dopo essere stato contattato dalla Marvel per interpretarlo, Cumberbatch ha rivelato di aver avuto numerosi dubbi in merito. Da quello che l’attore sapeva dei fumetti, credeva che fosse un “personaggio molto datato e sessista”.

Ho avuto i miei dubbi al riguardo, visti i fumetti. Ho pensato “Questo è un personaggio molto datato e sessista”. Ed è molto legato a quel tipo di movimento occultistico tra Oriente e Occidente degli anni Sessanta e Settanta.

Fortunatamente per i fan la Marvel ha fatto cambiare idea all’attore, mostrandogli “il quadro generale”. Sapendo come è stato ritratto il personaggio in passato la Marvel ha assicurato a Cumberbatch che non aveva motivo di preoccuparsi, dal momento che avrebbe interpretato un “personaggio del suo tempo”. Dopo aver visto cosa aveva in mente lo studio per il personaggio, Cumberbatch ha finalmente accettato il ruolo. Tuttavia, dopo aver accettato il ruolo, l’attore ha dovuto rimandare le riprese del film Marvel per impegni precedenti presi (lo spettacolo teatrale Amleto). Convinti che Cumberbatch fosse l’attore giusto per la parte, la produzione di Doctor Strange ha atteso per cinque mesi che l’attore tornasse disponibile. Cinque anni dopo è praticamente impossibile immaginare qualcun altro nei panni dello Stregone.

ViaSR

Ultime notizie

Johnny Depp sarà il re di Francia Luigi XV nel nuovo film della regista francese Maiwenn

Johnny Depp vestirà i panni di uno dei sovrani francesi più controversi nella storia nel nuovo film della regista...

Articoli correlati