Spider-Man: No Way Home, Tom Holland conferma il debutto di Jamie Foxx nel MCU

Tom Holland ha confermato che Jamie Foxx riprenderà il suo ruolo di Electro!

Spider-Man: No Way Home vedrà il debutto di Jamie Foxx all’interno del Marvel Cinematic Universe

In una nuova intervista per la rivista Total Film la star di Spider-Man: No Way Home Tom Holland ha confermato che Jamie Foxx riprenderà il suo ruolo di Electro per l’atteso sequel. L’attore, visto in The Amazing Spider-Man 2, non è mai apparso in nessun materiale promozionale del film, ma la sua presenza è stata anche la meno celata, a differenza di molte altre (tra cui il Goblin di Willem Dafoe). Tuttavia, questa è la prima volta che qualcuno conferma ufficialmente la sua presenza all’interno del cast del film Marvel. Quel qualcuno è proprio Tom Holland, il quale ha rivelato che Jamie Foxx e Alfred Molina, il Doctor Octopus del film di Sam Raimi, hanno dovuto in qualche modo modificare i loro personaggi per adattarli al meglio alla narrazione del MCU.

“È stato interessante averli sul set perché hanno un loro modo di vedere Spider-Man e… sto parlando di Alfred e Jamie”. Questa è la prima volta che qualcuno conferma la presenza del premio Oscar Foxx nel cast del film. “È stato davvero interessante vedere questi attori adattarsi e cambiare ciò che stavano facendo per adattarsi all’era moderna”.

Diretto da Jon Watts, il film vede la partecipazione di Zendaya, Jacob Batalon e Marisa Tomei, così come di Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange, Alfred Molina in quelli di Doc Ock, Jamie Foxx come Electro e, molto probabilmente, Williem Dafoe come Green Goblin. Ancora molta incertezza sulla presenza o meno degli altri interpreti di Spider-Man, ovvero Tobey Maguire e Andrew Garfield. Il film, nei cinema a Natale, riprenderà subito dopo gli eventi di Spider-Man: Far From Home, quando l’identità di Spider-Man viene rivelata al mondo intero da Mysterio.

Leggi anche Spider-Man: No Way Home, il regista rivela: “È l’Endgame di Spider-Man”

Articoli correlati