Doctor Strange 2 – Per Elizabeth Olsen il film: “non avrebbe avuto senso senza WandaVision”

L'attrice ha parlato del collegamento tra la trama del film e la serie di cui è protagonista durante una intervista.

Da leggere

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Batwoman: Warner Bros. risponde alle accuse di Ruby Rose

Ruby Rose ha attaccato la Warner Bros. Television per il cattivo ambiente lavorativo sul set di Batwoman La Warner Bros....

Matrix 4 classificato Rated R per “violenza e linguaggio volgare”

Matrix 4 ci riporterà Keanu Reeves nei panni di Neo e Carrie-Anne Moss nei panni di Trinity, in una...

Block title

la protagonista di WandaVision Elizabeth Olsen ha suggerito che la trama di Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia sia legata in maniera diretta a quella della serie di Disney+

Durante un’intervista rilasciata alla nota rivista di settore The Wrap, Elizabth Olsen ha parlato degli elemnti do congiunzione che esistono tra WandaVision, la serie TV distribuita da Disney + di cui lei è protagonista, e Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia, in cui reciterà a fianco di Benedict Cumberbatch. Secondo quanto riferito dall’interprete alla rivista, i due progetti sono strettamente collegati l’uno a l’altro.

In particolare, la Olsen ha dichiarato:

Senza WandaVision, Doctor Strange non avrebbe avuto senso. Sento che la serie è servita a portare il personaggio nel posto in cui si trova. Sento che è il film è direttamente connesso con la serie.

A riprova di questa profonda connessione tra i due progetti, un cameo di Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange era inizialmente previsto per l’ultima puntata di WandaVision. L’idea è stata poi messa da parte perché si è preferito dare rilevanza al personaggio interpretato dalla Olsen.

Riguardo a questa scelta, Kevin Feige ha dichiarato:

Avrebbe allontanato l’attenzione da Wanda e non è quello che avevamo intenzione di fare. Non volevamo far terminare lo show con uno spot di promozione del nostro prossimo film,o dare l’impressione di voler dire: ‘Ecco l’uomo bianco, ci farà vedere come funziona il vero potere.’ Non era quello che volevamo trasmettere.

Il grande successo di WandaVision è stato nuovamente confermato con la rivelazione delle nomination all’edizione 2021 premi Emmy. Lo sceneggiato è stato infatti candidato in ben 23 diverse categorie, tra cui anche Miglior miniserie; poi, per la sua interpretazione di Wanda, la Olsen è stata nominata al riconoscimento per Miglior Attrice Protagonista in una Miniserie o Film per la Televisione.

Leggi Anche – Doctor Strange 2: Bruce Campbell è criptico riguardo il suo coinvolgimento nel film

SourceCBR

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Articoli correlati