Daniel Craig, cinematographe.it

Come altri personaggi di altro profilo prima di lui, anche l’interprete di James Bond, Daniel Craig, non vuole lasciare eredità ingenti ai figli

Daniel Craig è noto al grande pubblico per aver interpretato il ruolo di James Bond negli ultimi quattro film della saga. E adesso lo vedremo nel canto del cigno, il quinto film, intitolato No Time To Die. L’attore è ormai una stella di Hollywood e lo è diventato proprio grazie al ruolo di James Bond. Una produzione, quella di No Time To Die che, secondo quanto riportato dai media USA, ha portato all’attore una paga giornaliera di $ 20 milioni.

No Time to Die, ufficiale: posticipata la data d’uscita a causa del Coronavirus

In una recente intervista con Saga Magazine, Daniel Craig ha svelato che non ha intenzione di passare la fortuna che ha accumulato ai suoi figli. Piuttosto, vorrebbe donare i soldi o darli via prima che arrivi il suo momento.

Non voglio lasciare grandi somme alla prossima generazione. Penso che il discorso dell’eredità sia piuttosto sgradevole. La mia filosofia è quella di sbarazzarmene, o di darla via prima che arrivi il momento.

No Time To Die: la sceneggiatrice di Fleabag spiega il suo lavoro a Bond

Daniel Craig è padre di Ella, 28 anni, che ha avuto con la sua ex moglie Fiona Loudon. Inoltre, ha recentemente avuto un figlio nel 2018 con la star di Black Widow, il Premio Oscar Rachel Weisz. Il Daily Mail riporta che la fortuna di Craig è stimata intorno ai 134 milioni di dollari.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE