Il Cavaliere Oscuro Heath Ledger Joker Cinematographe

Ieri (22 gennaio) ricorreva il decimo anniversario dalla morte di Heath Ledger e, anche un decennio dopo, la sua interpretazione di Joker ne Il cavaliere oscuro di Christopher Nolan resta una delle più iconiche della storia del cinema.

Tra gli snervanti e sarcastici applausi, il Joker annuncia che Gordon (Gary Oldman) è stato promosso a commissario per il singolare modo in cui il Joker ha parlato, l’approccio di Ledger sul classico personaggio di Batman rimane uno standard di riferimento e, secondo Nolan, era consapevole di parte del modo in cui Heath Ledger aveva pianificato di avvicinarsi al personaggio, tanti aspetti sono stati una sorpresa anche per lui. Il regista ha detto a BBC Radio 1 Movies That That Me, Heath Ledger di aver mantenuto molto di quello che ha fatto con il Joker.

“Molto di quello che Heath ha fatto lo ha discusso con me, mi ha dato qualche suggerimento su cosa avrebbe fatto e ne abbiamo parlato un po’, fingendo che fossi il suo pubblico, in una sorta di valutazione di ciò che stesse facendo, ma in gran parte era tutto basato sull’imprevedibilità e penso che volesse giocare le sue carte senza rivelare troppo” ha detto Nolan.

Mentre Nolan ha riflettuto sul film e la performance di Ledger, ha spiegato ulteriormente che l’attore non rivelò la sua versione del cattivo tutta in una volta. Nolan ha detto che il Joker di Heath Ledger si è sviluppato un pezzo alla volta e il più delle volte anche lui come regista non sapeva cosa aspettarsi.

“Gradualmente mi rivelava la voce e il modo in cui avrebbe fatto le cose, ma non in una volta, non ‘qui è il Joker'”, ha spiegato Nolan. “L’abbiamo guardato svilupparsi con il costume, il trucco e tutto il resto, ho avuto modo di far parte di quel processo creativo che è stato molto divertente, ma sul set c’erano sempre momenti come il fatto di applaudire o cose che faceva con la sua voce La sua voce era sempre così imprevedibile. “

“Sono molto orgoglioso di essere stato in qualche modo coinvolto con questo grande artista, questa eredità”, ha detto Nolan. “Era una persona straordinaria, un attore straordinario e per lui essere riconosciuto in quel modo penso che fosse molto significativo per la sua famiglia e significativo per la storia del cinema.”

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE