Chris Pratt su Avengers: Infinity War – “lavorare con Robert Downey Jr. mi è venuto naturale”

Chris Pratt racconta della sua esperienza sul set di Avengers: Infinity War con Robert Downey Jr., dicendo che è stata un'esperienza quasi del tutto "naturale"

Marvel Disney stanno rendendo molto chiaro un concetto: quando Avengers: Infinity War debutterà l’anno prossimo sarà il culmine dell’MCU degli ultimi dieci anni. In una recente intervista, Chris Pratt ha descritto come è stata la sua esperienza con Robert Downey Jr. sul set e le sue dichiarazioni sono state davvero sorprendenti:

“Lavorare con Robert mi è venuto veramente naturale. Lui è un attore notevole. Avevo sentito storie sulla sua etica e sul suo stile interpretativo. In sostanza è come confrontarsi con un grande musicista jazz o qualcosa di simile. Lavori per anni pensando di poter reggere un confronto con un artista come lui e poi inizi a pensare veramente di poterlo fare. Devo dire che è stato fantastico. Era come se facessi parte di un supergruppo o qualcosa di simile.”

Chris Pratt su Avengers: Infinity War – “lavorare con Robert Downey Jr. mi è venuto naturale”

Avengers: Infinity War sarà una delle più grandi produzioni cinematografiche della storia del cinema. Il film diretto dai fratelli Russo avrà infatti a disposizione un cast ricco di star. Robert Downey Jr., Chris Evans, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Jeremy Renner. Poi Scarlett Johansson, Tom Holland, Elizabeth Olsen e Paul Betania.

Insieme a loro Sebastian Stan, Benedict Cumberbatch, Benedetto Wong e Chris Pratt. La lista continua con Zoe Saldana, Karen Gillan, Vin Diesel e Dave Bautista. Per finire Bradley Cooper, Pom Klementieff, e Josh Brolin.

Articoli correlati