Carmine Caridi - Cinematographe.it

Carmine Caridi, l’attore noto per aver interpretato Carmine Rosato ne Il Padrino: Parte II, è morto. Aveva 85 anni

Carmine Caridi è morto martedì 29 maggio, dopo essere stato in coma al Cedars-Sinai di Los Angeles. TMZ ha riportato per primo la notizia.Il suo personaggio di Carmine Rosato nel Il Padrino: Parte II ha avuto un ruolo chiave nella faida territoriale con Frank Pentangeli, interpretato da Michael V. Gazzo.

Il dirigente dello studio Robert Evans ha detto nel suo libro di memorie del 1994 The Kid Stays in the Picture che Caridi era stata la prima scelta del regista Francis Ford Coppola per il ruolo di Sonny Corleone nella saga. Tuttavia, Evans, ha detto nel libro, ha pensato che Caridi fosse troppo alto per il ruolo, che è invece andato a James Caan.

L’attore veterano è anche apparso ne Il Padrino: Parte III nel ruolo di un personaggio diverso, Albert Volpe, un investitore nei casinò di Michael Corleone che viene ucciso in un attacco in un hotel di Atlantic City. Ha anche recitato in programmi televisivi tra cui Phyllis, Starsky and Hutch, Taxi, NYPD Blue nel ruolo del Detective Vince Gotelli e in Saranno Famosi nei panni di Angelo Martelli.

Nel 2004, Carmine Caridi è stata la prima persona ad essere espulsa dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences. Fu spodestato per aver fatto circolare copie dei film in gara all’attenzione degli Oscar. Caridi e Russell Sprague sono stati citati in giudizio da Sony e Time Warner per accuse civili di violazione del copyright. Caridi è stato assolto dalle imputazioni.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto