Cannes 2022, manifestante in topless invade il red carpet [FOTO E VIDEO]

Una donna in slip e topless ha invaso il red carpet di Cannes 2022 per manifestare contro le violenze sessuali in Ucraina.

Cannes 2022, la manifestazione è già pregna di momenti salienti che verranno ricordati nei prossimi mesi. Il prestigioso evento serve a presentare i prossimi film più importanti del grande cinema, fornendo una panoramica della prossima stagione cinematografica. Poco prima della proiezione in anteprima mondiale del nuovo film di George Miller, Three Thousand Years of Loning il red carpet è stato testimone di un evento a dir poco particolare. Infatti, una manifestante ha invaso il red carpet nel pieno della manifestazione, indossando solo un paio di slip. La manifestante era coperta di pittura rossa, simboleggiando le violenze sessuali subite dalle donne in Ucraina. La protesta, documentata dai social prima che la donna venisse portata fuori dalla security, era proprio contro la violenza sulle donne (e sui cittadini innocenti) nel conflitto armato in atto tra Russia ed Ucraina.

Nonostante la donna abbia invaso il red carpet di Cannes 2022 davvero brevemente (e misteriosamente, avendo dovuto superare una lunga serie di test di sicurezza prima di avere accesso all’esclusivo evento), il materiale audiovisivo diffuso sui social è svariato e fornisce un’idea piuttosto chiara dell’ingresso in scena della manifestante in topless. La donna, oltre ad essere coperta di pittura rossa, urlava sul red carpet con la bandiera dell’Ucraina dipinta sul petto e la scritta “Stop Raping Us“.

hree Thousand Years of Longing è il titolo del nuovo film firmato dalla regia di George Miller. Il lungometraggio sarà presentato al Festival di Cannes 2022, ma per i fan in attesa al momento è stato diffuso online il nuovo trailer. Nel cast, due grandissimi attori come Idris Elba e Tilda Swinton. Tilda Swinton – in Three Thousand Years of Longing – interpreterà il ruolo di una studiosa che incontra un Djinn. Il Djinn, interpretato da Idris Elba, le offrirà di realizzare tre desideri, in cambio della sua libertà. Una conversazione sovrannaturale che però si svolge in un hotel di Instabul (Turchia) e avrà conseguenze imprevedibili ed inaspettate. Il progetto di Miller, così come anche Elvis e Top Gunsarebbe dovuto uscire nel settembre del 2021, ma ha subito diversi ritardi e rimandi a causa della pandemia. 

Articoli correlati