Candyman, Cinematographe.it

Il reboot di Candyman, per la regia di Nia Dacosta, non arriverà nei cinema prima di ottobre

Mentre la pandemia di coronavirus infuria, l’uscita dei film nelle sale cinematografiche continua ovviamente ad essere rimandata. Gli ultimi ritardi provengono dagli Universal Studios e includono una serie di film horror. Secondo Variety, uno di quei film è Candyman, il reboot dell’horror classico del 1992. Il nuovo film, diretto da Nia DaCosta (Little Woods) e co-scritto da Jordan Peele (Scappa – Get Out), avrebbe dovuto debuttare nei cinema il 25 settembre, ma la sua uscita è stata rimandata al 16 ottobre. Questo segna il terzo cambio di data del film, originariamente programmato per il rilascio il 12 giugno.

Molte pellicole hanno subito diversi ritardi da quando è iniziato il lockdown, quindi non si può dire se questa nuova data rimarrà invariata, ma si spera che la crisi sanitaria – per ottobre – sarà sufficientemente rientrata anche negli Stati Uniti, così da permettere al reboot di Candyman di arrivare sul grande schermo prima di Halloween.

Ecco il nuovo trailer del reboot di Nia DaCosta

Il mese scorso, Nia DaCosta ha parlato della sua eccitazione per le persone che alla fine vedranno il suo film horror. “Candyman sarebbe dovuto uscire venerdì prossimo”, ha twittato la regista condividendo il desiderio di un fan di vedere il film il prima possibile. “Non vedo l’ora che lo vediate tutti a settembre.” Purtroppo, quella data è stata ulteriormente posticipata, ma, in base al trailer del film, sembra che varrà la pena aspettare. La sinossi diffusa da Universal per il reboot di Candyman può essere letta di seguito:

Per quanto i residenti possano ricordare, i progetti abitativi del quartiere Cabrini Green di Chicago sono stati terrorizzati dal passaparola riguardo a una storia di fantasmi, su un killer soprannaturale con un gancio al posto di una mano, facilmente invocato da coloro che hanno il coraggio di ripetere il suo nome cinque volte davanti a uno specchio. Al giorno d’oggi, un decennio dopo l’ultimo abbattimento delle torri Cabrini, l’artista visivo Anthony McCoy (Yahya Abdul-Mateen II; Watchmen, Us della HBO) e la sua fidanzata, direttrice della galleria Brianna Cartwright (Teyonah Parris; Se la strada potesse parlare, The Photograph), si trasferisce in un condominio di lusso in stile loft nel quartiere Cabrini, ora nobilitato oltre ogni aspettativa e abitato da tecnologici millenials. Con la carriera pittorica di Anthony sull’orlo dello stallo, un incontro casuale con un anziano della Cabrini Green (Colman Domingo; Euphoria della HBO, Assassination Nation) espone Anthony alla natura tragicamente orribile della vera storia dietro Candyman. Ansioso di mantenere il suo status nel mondo dell’arte di Chicago, Anthony inizia a esplorare questi macabri dettagli nel suo studio, come una nuova tendenza per i dipinti, aprendo inconsapevolmente la porta a un passato complesso che mette a repentaglio la sua salute mentale e scatena una terrificante ondata di violenza che lo porta in rotta di collisione con il destino.

Candyman è attualmente in programma per raggiungere i cinema il 16 ottobre.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE