Bryan Singer accusato di violenza sessuale su un ragazzo di 17 anni

L'accusa arriva appena tre giorni dopo che Bryan Singer è stato licenziato da Bohemian Rhapsody, il film biografico di Freddy Mercury in corso di riprese a Londra.

Bryan Singer è stato denunciato per aver presumibilmente stuprato un ragazzo di 17 anni su uno yacht a Seattle nel 2003. La presunta vittima, Cesar Sanchez-Guzman, ha accusato il regista di averlo costretto a fare sesso orale. Secondo la causa, che è stata depositata presso il tribunale di Stato a Seattle, il regista avrebbe eseguito con la forza sesso orale su Sanchez-Guzman e poi lo avrebbe penetrato a livello anale. Più tardi, Bryan Singer si sarebbe avvicinato a Sanchez-Guzman dicendogli che era un produttore e che avrebbe potuto aiutarlo a recitare se non avesse detto nulla sull’incidente, sostiene la causa.

“Ha poi detto a Cesar che nessuno gli avrebbe creduto se avesse mai denunciato l’incidente, e che avrebbe potuto rivolgersi a persone in grado di rovinare la reputazione di qualcuno”, afferma la causa.

Lo yacht era di proprietà di Lester Waters, un ricco investitore “che spesso ospitava feste per giovani maschi gay nell’area di Seattle”, sostiene la causa. Un rappresentante del cantante ha detto che “nega categoricamente queste accuse e difenderà con veemenza questa causa fino alla fine”.

L’accusa arriva appena tre giorni dopo che Bryan Singer è stato licenziato da Bohemian Rhapsody, il film biografico di Freddy Mercury in corso di riprese a Londra. Singer è stato ripetutamente assente dal set e non è tornato dopo il Ringraziamento, causando un arresto della produzione. Dopo essere stato licenziato, Bryan Singer ha detto che non era stato in grado di raggiungere il set perché si stava prendendo cura di un genitore malato. Lo studio ha nominato Dexter Fletcher come suo sostituto.

Ecco il comunicato completo su Bryan Singer

“Bryan nega categoricamente queste accuse e difenderà con veemenza questa causa fino alla fine. Apparentemente Cesar Sanchez-Guzman afferma di non aver ricordato questo presunto incidente dal 2003 fino ad oggi. Significativamente, quando Sanchez-Guzman ha presentato istanza di fallimento solo pochi anni fa, ha omesso di rivelare questa presunta pretesa quando avrebbe dovuto identificare tutti i suoi beni, ma convenientemente, ora che il tribunale fallimentare ha estinto tutti i suoi debiti, è in grado per ricordare i presunti eventi. L’avvocato dietro questa causa è lo stesso avvocato che ha rappresentato Michael Egan, il criminale condannato che ha citato Bryan Singer nel 2014.

Alla fine, Egan è stato costretto a chiudere il caso una volta che i fatti sono usciti e la sua storia è completamente crollata. Egan e i suoi avvocati si sono quindi trovati imputati in un’azione giudiziaria condotta da alcuni degli individui che Egan aveva precedentemente citato in giudizio. In giustificazione a questi individui, l’avvocato di Egan ha ammesso che le affermazioni che erano state presentate erano “false e dimostrabili” Nonostante il suo curriculum, questo stesso avvocato è di nuovo dietro a Bryan. Siamo fiduciosi che questo caso si presenterà allo stesso modo del caso Egan. E una volta che Bryan Singer dimostrerà la verità pretenderà a sua volta un procedimento doloso “.

Articoli correlati