Bullet Train, Brad Pitt - Cinematographe.it

Il premio Oscar 2020 Brad Pitt ha partecipato a sorpresa alla realizzazione dell’ultimo episodio da remoto del Saturday Night Live.

Saturday Night Live ha mandato finalmente in onda il famigerato sketch indirizzato al freddo personaggio statunitense nella seconda edizione della versione da remoto dello show. Brad Pitt, fresco vincitore di un Oscar come migliore attore non protagonista, è tra gli interpreti che hanno contribuito alla riuscita di questa ultima puntata. Pitt ha ritratto il dottor Anthony Fauci in un sobrio discorso sul coronavirus, riconoscendo che “ci sono state molte informazioni sbagliate sul virus” e decidendo di chiarire “quello che il presidente stava cercando di dire”. Invece di cercare di scherzare, lo spettacolo ha usato la sua piattaforma per fornire informazioni reali sullo stato della pandemia.

Lo sketch comico della NBC in tarda serata è stato montato utilizzando filmati reali dei discorsi di Donald Trump sul coronavirus, a partire dall’affermazione secondo cui ci sarebbe stato un vaccino “relativamente presto”. A questo proposito, Brad Pitt negli ironici panni di Fauci ha chiarito che “relativamente presto è una frase interessante. Relativa a tutta la storia della Terra? Certo, il vaccino arriverà molto presto. Ma se dovessi dire a un amico: “finirò relativamente presto” e poi si presentasse un anno e mezzo dopo, beh, il tuo amico potrebbe essere relativamente incazzato”.

Volgendo l’attenzione alle affermazioni di Trump sul coronavirus che “come un miracolo, scomparirà”, Brad Pitt ha aggiunto che “un miracolo sarebbe grandioso”, ma ha notato che “i miracoli non dovrebbero essere il Piano A. Anche Sully ha cercato di atterrare all’aeroporto nei suoi piani originari”. L’attore nel suo sketch ha avuto anche “un paio di cose” da dire sullo stato dei test. In primo luogo, ha detto che non sapeva se avrebbe descritto il test come “bello – a meno che la tua idea di “bello” non sia avere un tampone di cotone che ti solletichi il cervello”. Inoltre, ha voluto sottolineare che “quasi nessuno potrà ottenere un test”.

 

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE