Kingsman: Il Cerchio d’Oro sbanca il box office della Corea del Sud

Kingsman: Il Cerchio d'Oro sbanca il box office della Corea del Sud, conquistando anche il record di miglior apertura per un film R-rated

Kingsman: Il Cerchio d’Oro ha debuttato in Sud Corea conquistando le vetta del box office e un nuovo record. Dall’uscita nelle sale, risalente a mercoledì scorso (27 settembre), il film della 20th Century Fox ha guadagnato 16,5 milioni di dollari con 2,35 milioni di presenze in soli cinque giorni di proiezione. Il film si è conquistato così il 65% del totale del box office del fine settimana, incarnando il nuovo record di migliore apertura per un film R-rated. Con un totale di 46,9 milioni di dollari, la Corea del Sud è stato il terzo Paese del mondo in cui Kingsman: Secret Service ha fatto gli incassi più alti, in coda al Nord America e alla Cina.

Il vincitore della scorsa settimana, I Can Speak, è sceso al secondo posto. Il dramma locale ha guadagnato 3,83 milioni di dollari da 549,400 presenze tra venerdì e domenica per un totale di 11,1 milioni di dollari dopo due week-end dal rilascio. Scivolando al quarto posto, Memoir of a Murderer di Showbox ha guadagnato invece 513.200 dollari per un totale di quattro settimane di 18,4 milioni di dollari.

Cominciando la festa di Chuseok, della durata di dieci giorni, i film per bambini hanno avuto ottimi debutti. Usciti nelle sale coreane rispettivamente mercoledì e giovedì, Yo-Kai Watch Movie 3 e The Lego Ninjago Movie hanno conquistato il terzo e il quinto posto del box office locale. Yo-Kai Watch ha guadagnato 600.000 dollari in cinque giorni, mentre Lego Ninjago ha guadagnato 494.000 dollari in quattro giorni. Baby Driver è invece precipitato, guadagnando solo 254.000 dollari per un totale di 5,7 milioni di dollari.

Tags: Kingsman

Articoli correlati