Birds of Prey, Cinematographe.it

La pellicola con protagonista Margot Robbie è prima al box office americano, ma non rispetta le aspettative. Ecco tutti gli altri film in classifica

Nonostante abbia conquistato la vetta del box office Birds of Prey non rispetta le aspettative d’incasso. Il film DC Comics ha ottenuto negli Stati Uniti in questo fine settimana 33 milioni di dollari. Si tratta dell’incasso più basso da quando esiste il DC Cinematic Universe, anche se nella totalità dei film tratti dai fumetti della casa editrice al primo posto tra i flop ai botteghini c’è Jonah Hex con 5,3 milioni.

Birds of Prey è il più basso esordio al box office per un film del DC Cinematic Universe

 Al secondo posto della classifica c’è Bad Boys For Life, che ha ottenuto 12 milioni nel fine settimana, e 166 in totale. Al terzo posto c’è 1917 che ha ottenuto 9 milioni, e 132,4 milioni in totale fino ad ora. Al quarto posto nella classifica del fine settimana negli Stati Uniti c’è Dolitte che ha ottenuto 6,6 milioni, e che fino ad ora ne ha ottenuti 63. Al quinto posto si è piazzato Jumanji: The Next Level con 5,5 milioni e 298 milioni totali.

Il sesto posto è occupato dal film con Matthew McCounaughy intitolato The Gentlemen, che nel fine settimana ha guadagnato 4,1 milioni. Al settimo posto c’è Gretel & Hansel che ha ottenuto 3,4 milioni di dollari. All’ottavo posto resiste in classifica Cena con Delitto – Knives Out alla sua undicesima settimana di proiezione, che ha ottenuto in questi ultimi giorni 2,32 milioni. Al nono posto si è piazzato Piccole Donne, che ha ottenuto 2,31 milioni. Al decimo posto invece c’è Star Wars: L’Ascesa di Skywalker che ha guadagnato 2,27 milioni.

SPECIALE OSCAR 2020
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE