Box Office: Zootropolis in testa, segue Perfetti Sconosciuti

La Walt Disney lancia un altro capolavoro d’animazione, Zootropolis e conquista la vetta della classifica dei dieci film con maggior incasso del weekend. La moderna metropoli di Zootropolis è una città straordinaria, moderna, tecnologica e abitata esclusivamente da animali. Con Massimo Lopez, Paolo Ruffini, Nicola Savino, Frank Matano e Diego Abatantuono a prestare le voci ai protagonisti di Zootopia (titolo originale del film), la pellicola americana incassa nel suo primo fine settimana 1.275.543 euro con un totale di 190.238 spettatori tra grandi e piccini. Perde il primato dunque, Perfetti Sconosciuti che dopo una settimana di successo indiscusso, si accomoda in seconda posizione. La pungente quanto sottile commedia di Paolo Genovese sulla “frangibilità” delle relazioni amorose della nostra epoca, messe in pericolo quotidianamente dai segreti che si nascondono negli smartphone o in qualsiasi altro mezzo di comunicazione tecnologico, continua a superare il milione di incasso anche stavolta (1.125.922 euro). La Medusa Film conta 164.000 paganti al botteghino per la “cena delle beffe”, interpretata impeccabilmente da Giuseppe Battiston, Anna Foglietta, Kasia Smutniak, Marco Giallini, Edoardo Leo e Valerio Mastandrea. Chiude il podio Deadpool. Il film di Tim Miller, con Ryan Reynolds nei panni appunto di Deadpool, ennesimo personaggio della Marvel, chiamato anche il Mercenario Chiacchierone a causa della sua parlantina inarrestabile, guadagna 815.000 euro portando al cinema ben oltre 100.000 amanti dei supereroi dei Comics Studios più famosi al mondo. 

Box Office: Zootropolis in testa, segue Perfetti Sconosciuti

In quarta posizione troviamo The Danish Girl. L’adattamento del libro omonimo su Einar Wegener/Lili Elbe che nel 1931 si sottopose alla prima prima operazione ufficiale per il cambiamento del sesso. Il drammatico di Tom Hooper, con i candidati agli Oscar Eddy Redmayne e Alicia Vikander, targato Universal, ha un profitto netto di 335.649 euro con poco meno di 50.000 presenze in sala, mentre al quinto posto c’è Il caso Spotlight. Il film-denuncia, cinematograficamente efficace, è sorretto da un cast di attori aderenti al ruolo, capaci di affermare dati di fatto incontrovertibili, riguardanti abusi su minori da parte di membri della Chiesa Cattolica negli anni ’70. Nel team del “Boston Globe”, Mark Ruffalo, Michael Keaton e Rachel McAdams in una interpretazione magistrale di tre giornalisti affamati di verità. La pellicola americana diretta da Thomas McCarthy ha guadagnato oltre 250.000 euro per un totale di 39.500 spettatori. 

Al sesto posto il capolavoro western del maestro Quentin Tarantino, The Hateful Eight, con 197.000 euro nelle casse della 01 Distribution per poco più di 25.000 spettatori, mentre al settimo posto una commedia in entrata: Cinquanta Sbavature di Nero. Dai produttori di Scary Movie e Ghost Movie, arriva la satira della saga evento più discussa degli ultimi tempi, con Marlon Wayans e Kali Hawk. La Notorious Picture registra un incasso pari a 192.000 euro per più di 26.000 presenze. L’ottava posizione è occupata invece da Onda su Onda. Rocco Papaleo, per la sua terza prova da regista, chiama ancora una volta Alessandro Gassman con cui aveva già lavorato nel suo esordio Basilicata Coast to Coast. Gegè, cantante dall’incerto successo e Ruggero, cuoco su navi da crociera, si incontreranno sulla nave diretta a Montevideo in un viaggio della “rinascita”. Il film della Warner Bros guadagna 166.000 euro con 25.000 paganti.

Scivola in nona posizione la commedia di Ben Stiller Zoolander 2, con 133.000 euro e 18.000 presenze al botteghino, mentre in ultima posizione Single Ma Non Troppo. La commedia della Warner Bros registra quasi 100.000 euro di incassi e 13.500 presenze.

Fonte: Cinetel

Ultime notizie

Lawrence: recensione del film su Lawrence Ferlinghetti

È il collettivo milanese dei ragazzi di Tempi diVersi ad aprire l’anteprima del documentario Lawrence al Palazzo del cinema...

Articoli correlati