Box Office USA: Halloween Kills terrorizza la concorrenza e si impone come campione d’incassi

Delude invece The Last Duel di Ridley Scott.

Da leggere

Stephen Sondheim – amici e colleghi lo ricordano con affetto: “É la fine di un’era”

Da Hugh Jackman a Steven Spielberg, i tweet più commoventi sulla morte di Stephen Sondheim Stephen Sondheim, leggendario compositore di...

Ho tutto il tempo che vuoi: in esclusiva su RaiPlay il corto sul fenomeno Hikikomori

Ho tutto il tempo che vuoi è diretto da Francesco Falaschi in collaborazione con gli allievi della Scuola di...

Zerocalcare consiglia le sue serie preferite su Netflix descrivendo le trame… a modo suo!

È senza dubbio la serie del momento, e stavolta è tutta made in Italy. Strappare lungo i bordi, la...

Block title

Halloween Kills, il nuovo film horror con Jamie Lee Curtis, si impone nel box office USA. The Last Duel fa invece registrare un esordio disastroso

Halloween Kills, prodotto da Blumhouse e distribuito da Universal, si impone all’interno della classifica box office degli USA. Come apprendiamo da Variety, il film horror diretto da David Gordon Green e interpretato da Jamie Lee Curtis, nella sua settimana di esordio, è stato capace di far registrare un incasso superiore ai 50 milioni di dollari. Questo risultato è ancora più impressionante se si considera il fatto che la pellicola è stata rilasciata in contemporanea al cinema e sul servizio di streaming on demand Peacock (al momento non presente in Italia). Quello accumulato da Halloween Kills rappresenta infatti il miglior incasso al botteghino per un film distribuito in contemporanea nelle sale e su un canale on demand.

Nonostante fosse una esclusiva cinematografica, il box office USA regista cifre impietose per The Last Duel, il nuovo film di Ridley Scott. Nonostante un cast composta da nomi del calibro di Adam Driver, Jodie Comer, Matt Damon e Ben Affleck, la pellicola è stata in grado di incassare solamente quattro milioni di dollari. Se si tiene presente che la sua produzione è costata circa cento milioni, è facile rendersi conto della dimensione catastrofica del suo fallimento. La differenza tra i film di Green e di Scott, che ha segnato il successo del primo e il fallimento del secondo, sta nella fascia di pubblico a cui fanno riferimento: Halloween Kills ha come principale referente i giovani, che sono al momento più propensi a recarsi in sala, mentre The Last Duel faceva maggiore riferimento alla fascia matura del pubblico.

Il secondo incasso del box office USA della scorsa settimana se lo è aggiudicato No Time to Die, che nel suo secondo weekend nelle sale statunitensi ha guadagnato poco meno di 25 milioni. Si tratta di un risultato ben inferiore a quello fatto registrare da Spectre e da Skyfall, che sono però usciti precedentemente all’avvento della pandemia globale. L’incasso domestico del nuovo film dedicato a 007 si aggira intorno a 100 milioni di dollari, mentre quello globale è pari a quasi 450 milioni. Si tratta del secondo miglior incasso per un film hollywoodiano distribuito nel 2021.

Leggi anche Halloween Kills: così Jamie Lee Curtis omaggia sua madre… e Psyco

 

SourceVariety

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Stephen Sondheim – amici e colleghi lo ricordano con affetto: “É la fine di un’era”

Da Hugh Jackman a Steven Spielberg, i tweet più commoventi sulla morte di Stephen Sondheim Stephen Sondheim, leggendario compositore di...

Articoli correlati