Bohemian Rapsody – Bryan Singer: “licenziato per gravi motivi familiari”

Alla base della richiesta di Bryan Singer di una pausa dalla produzione di Bohemian Rapsody ci sarebbe la grave malattia di uno dei suoi genitori.

Il regista Bryan Singer ha rilasciato una dichiarazione per difendersi dopo essere stato sollevato dall’incarico di regista del film biografico sui Queen Bohemian Rhapsody. Una delle storie più strane dell’anno cinematografico continua a svolgersi, sul set del biopic incentrato sulla seminale British rock band Queen capitanata da Freddie Mercury. Singer è stato licenziato da Bohemian Rhapsody alcuni giorni dopo la diffusione dai rapporto che affermavanp che la produzione fosse stata interrotta a causa degli scontri sul set tra Singer e la star Rami Malek, che avrebbero portato a lunghe assenze del regista dal set.

Secondo i rapporti, inoltre, Singer non era riuscito a tornare sul set dopo il Ringraziamento, e in effetti aveva anche avuto misteriose sparizioni durante la produzione di altri suoi film in passato, come Superman Returns e X-Men: Apocalisse, anche se non è mai stato riportato dalla stampa o gli ha impedito di ottenere un lavoro nel frattempo. Ora, Singer si difende contro queste storie.

Bohemian Rapsody: Bryan Singer revela il reale motivo del suo licenziamento

Il regista ha rilasciato una dichiarazione difendendo se stesso contro i rapporti, affermando che il motivo della sua assenza era che aveva bisogno di lasciare il film per affrontare la “grave” malattia di un genitore. Secondo la dichiarazione del regista, che è stata rilasciata a THR, ha anche negato di aver problemi con Malek. Potete leggere la dichiarazione completa qui sotto:

 “Non volevo altro che essere in grado di finire questo progetto e contribuire a onorare l’eredità di Freddie Mercury e dei Queen, ma la Fox non mi ha permesso di farlo perché avevo bisogno di mettere temporaneamente la mia salute dei miei cari al primo posto .. Bohemian Rhapsody è un mio progetto, su cui stavo lavorando con passione. Con meno di tre settimane di riprese rimanenti, ho chiesto alla Fox un po’ di tempo libero per poter tornare negli Stati Uniti e occuparmi di urgenti problemi di salute riguardanti uno dei miei genitori. Questa è stata un’esperienza molto faticosa, che alla fine ha avuto un erio impatto sulla mia salute. Sfortunatamente, lo studio non era disposto ad accogliere la mia richesta e ha interrotto il mio lavoro. Questa non è stata una mia decisione ed è stata al di fuori del mio controllo “.

Bohemian Rapsody è a sole poche settimane dal completamento, quindi presumibilmente verrà introdotto un nuovo regista per supervisionare il resto delle riprese e la post-produzione. Bohemian Rhapsody ha una data di uscita prevista per dicembre 2018, ma se il tumulto farà sì che tale data cambierà, resta da vedere.

Articoli correlati