black widow Cinematographe.it

Con l’avvicinarsi dell’inizio della produzione di Black Widow, è stato rivelato che il film verrà girato sotto il titolo provvisorio di Blue Bayou

Secondo Production Weekly, la protagonista di Black Widow, Scarlet Johansson inizierà le riprese nel giugno 2019 nel Regno Unito. Anche se non vi è alcuna indicazione diretta di una connessione, Blue Bayou era una canzone scritta originariamente ed eseguita da Roy Orbison. Una versione della canzone è diventata una delle canzoni più popolari eseguite dalla country rocker Linda Ronstadt. La canzone ha fruttato a Ronstadt due nomination ai Grammy nel 1977, una per Record of the Year e un’altra per Best Pop Vocal Performance. Ha raggiunto il terzo posto nella classifica Hot 100 di Billboard.

Con le riprese in procinto di iniziare all’estero, è probabile che la produzione di Black Widow si stia dirigendo verso i Pinewood Studios a Iver Heath, nel Buckinghamshire, uno studio usato per filmare frammenti di Doctor Strange, Guardiani della Galassia e Avengers: Age of Ultron.

Black Widow: la produzione rimandata a metà 2019?

La quotazione di Production Weekly conferma Cate Shortland (Berlin Syndrome) come regista del progetto mentre Robert Hardy è stato rivelato direttore della fotografia. Oltre al solito trio di boss Marvel – Kevin Feige, Louis D’Esposito e Victoria Alonso – che ha ricevuto crediti di produttore, anche Brad Winderbaum è stato selezionato come produttore. Servendo come vicepresidente della produzione e dello sviluppo presso i Marvel Studios, Winderbaum in precedenza ha ricevuto crediti di produzione per Ant-Man e Thor: Ragnarok.

La sinossi di produzione riportata per Black Widow suggerisce un prequel ambientato nel 2005-2006, che lo collocherebbe solo pochi anni prima di Iron Man (2008) nella timeline del Marvel Cinematic Universe.

Alla nascita Black Widow (alias Natasha Romanova) è affidata al KGB, che la spinge a diventare il suo agente numero 1: quando l’URSS si divide, il governo cerca di ucciderla, con l’azione del film che si sposta nell’attuale New York, dove lei è una freelance operativa: il film indipendente troverà la Romanoff che vive negli Stati Uniti 15 anni dopo la caduta dell’Unione Sovietica.

Anche se nessuna data di uscita è stata annunciata, si presume che Black Widow prenderà la prima data disponibile dei Marvel Studios il prossimo 1 maggio 2020.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online