black panther stan lee chadwick boseman

Dopo la notizia della tragica scomparsa di Chadwick Boseman, i fan di Black Panther su Twitter si oppongono alla possibilità della scelta di un altro attore come protagonista del film.

Chadwick Boseman, morto lo scorso 28 agosto all’età di 43 anni a seguito di una battaglia contro il cancro al colon tenuta lontano dai riflettori, era noto soprattutto per aver interpretato il ruolo principale nel film Marvel Black Panther. Dopo essere entrato a far parte della Marvel nel 2014, Chadwick ha recitato nel primo film dedocato al personaggio del regno di Wakanda nel 2018 ed era destinato ad apparire nel sequel, la cui uscita è ancora prevista per il 6 maggio 2022. La morte di Chadwick lascia alla Marvel il compito di decidere se il film andrà avanti e se un altro attore dovrà essere scelto nel ruolo principale.

Molti dei fan dell’attore hanno tuttavia condiviso su Twitter le loro impressioni in merito a una possibile sostituzione del protagonista. La maggioranza degli appassionati Marvel sembra chiedere con insistenza che il nuovo film di Black Panther non vada avanti senza Chadwick nel ruolo principale. Tra i post sui social più duri in merito al possibile cambio di protagonista figurano richieste di cancellazione.“È meglio che non continuiate Black Panther 2 o che non lo rielaboriate. Sarebbe disgustoso” e “Cancellate Black Panther 2 e non rifatelo” sono alcune delle richieste più accese che rimbalzano su Twitter raccogliendo consensi al ritmo di favorite e retweet. Un altro utente Twitter chiede: “Per rispetto, per il futuro di Black Panther 2, dovreste cancellare il film e non ripensarlo diversamente”.

La Marvel in passato ha già sostituito attori in ruoli di rilievo. Tra questi il più noto caso è senza dubbio quello di Mark Ruffalo che ha sostituito Edward Norton nel ruolo di Bruce Banner/Hulk. Anche Don Cheadle ha assunto il ruolo di James Rhodes solamente in Iron Man 2 subentrando al suo predecessore Terrence Howard.

Al momento si sa poco della trama di Black Panther 2, ma il regista Ryan Coogler ha rivelato che il film si sarebbe dovuto concentrare molto sul personaggio di Chadwick Boseman. Nelle ultime interviste ha detto ai giornalisti che era interessato ad esplorare il regno di T’Challa e i cambiamenti della sua vita in seguito alla salita al trono. “Sai, nei fumetti è molto giovane quando [suo padre] T’Chaka viene ucciso. Nell’MCU, è un uomo, capisci? E queste sono due cose diverse. Quindi, sai, era una specie di ragazzo che era un re bambino, sai?”, ha dichiarato in precedenza Coogler a Screen Rant.

Al momento i Marvel Studios si sono uniti con una dichiarazione ufficiale al cordoglio collettivo per la scomparsa dell’attore. Nelle prossime settimane, tuttavia, su richiesta dei fan dovranno trovare risposte e soluzioni ai dubbi intorno al destino di Black Panther nel Marvel Cinematic Universe.