Black Mirror Bandersnatch Fionn Whitehead Cinematographe.it

Netflix ha raggiunto un accordo nella causa legale relativa al suo film interattivo di successo Black Mirror: Bandersnatch

La causa legale era stata mossa da Chooseco LLC., l’editore dietro la serie di libri best-seller per bambini Choose Your Own Adventure.
I termini esatti dell’accordo non sono ancora stati resi pubblici, anche se si tratta di un importante allentamento dall’aggressivo attacco legale che Netflix aveva subito di recente. La causa rivendicava una violazione del marchio, in gran parte basata su una scena all’inizio di Bandersnatch in cui il personaggio principale legge effettivamente un libro e menziona il nome Choose Your Own Adventure – anche se probabilmente si riferiva a un genere di libro, piuttosto che a una serie specifica.

Chooseco LLC. si dice ora che stia rinnovando a tappeto tutti i marchi riguardanti i suoi libri per evitare possibili cause simili. THR riferisce che mentre i dettagli della transazione non sono stati riportati, uno strano dettaglio è emerso ed è che Netflix e Chooseco LLC. hanno chiesto di liberare il parere precedente del giudice negando una richiesta di destituizione da parte di Netflix.
In tale opinione, il giudice, William Sessions III, apparentemente ha messo in dubbio che Black Mirror: Bandersnatch sia stato esplicitamente fuorviante con i suoi vaghi collegamenti con Choose Your Own Adventure.

Bandersnatch racconta la storia di un giovane designer di videogiochi che vuole progettare il nuovo gioco definitivo per gli anni ’80 – un gioco basato sul modello Choose Your Own Adventure. La correlazione tra l’esperienza della storia interattiva di Bandersnatch e Choose Your Own Adventure è apparsa abbastanza chiara a chiunque abbia guardato il film: in effetti, sembrava che la scena che utilizzava la serie di libri fosse intenzionalmente lì per aiutare gli spettatori a correlare l’uso del sistema interattivo di Bandersnatch con la serie di libri in questione.

Non è quindi difficile capire come Chooseco LLC. sia stato in grado di sostenere la sua causa e perché Netflix non sia stata in grado di archiviarla in tribunale. La migliore ipotesi dice che Netflix ha raggiunto una sorta di numero accettabile per l’utilizzo del marchio Choose Your Own Adventure nella promozione di Bandersnatch. La vera domanda è se quell’accordo includa un uso futuro del riferimento in altri film interattivi o la libertà di usare il nome per descrivere il genere di film interattivi che Netflix sta producendo. Se possibile, sarebbe una mossa legale accorta da parte di Netflix, poiché Bandersnatch ha segnalato che il pubblico moderno è aperto alla novità della visione interattiva, se il prodotto è ben realizzato.
Black Mirror: Bandersnatch è ora in streaming su Netflix.

Leggi ancheForty Acres: Netflix sviluppa l’adattamento del romanzo