Avengers Endgame, cinematographe.it

Brie Larson ha dovuto lavorare a stretto contatto coi fratelli Russo e i registi di Captain Marvel, per definire il suo personaggio in Avengers: Endgame

Lo scorso mese è uscito nelle sale cinematografiche Captain Marvel, presentando agli spettatori di tutto il mondo la Carol Danvers di Brie Larson. I fan non dovranno attendere a lungo, dato che rivedranno il personaggio in Avengers: Endgame, in un ruolo cruciale. A parte il fatto che Captain Marvel sia uscito prima nei cinema, la prima volta che la Larson ha interpretato il personaggio, in realtà, è stata in Endgame. Per tale motivo, ha dovuto lavorare sia a stretto contatto coi fratelli Russo sia coi registi di Captain Marvel, Anna Boden e Ryan Fleck, per definire con precisione la sua supereroina.

Avengers: Endgame – record di prevendite anche in Cina!

I Marvel Studios hanno mantenuto alto l’hype per Captain Marvel per anni, e l’eroina non ha deluso quando finalmente è approdata nelle sale cinematografiche. Proprio perché Avengers: Infinity War ed Endgame sono stati girati uno dopo l’altro, la prima volta della Larson nei panni di Carol Danvers è stata in Endgame. Non c’era uno script né per Endgame né per Captain Marvel a quel tempo, quindi l’attrice ha dovuto scoprire il personaggio partendo da zero. Fortunatamente, è stata aiutata dai fratelli Russo, da Anna Boden e Ryan Fleck, che è stato un primo esempio di collaborazione Marvel, secondo Joe Russo.

Mentre stavamo sviluppando il personaggio di Captain Marvel, abbiamo dovuto lavorare molto con Ryan Fleck e Anna Boden. Per quanto la Marvel sia una corta a staffetta, in cui le persone si passano il testimone a vicenda, questo è stato un impegno collaborativo, dato che abbiamo dovuto introdurre un nuovo personaggio. Mentre invece, con Black Panther e Spider-Man, avevamo preso quelle decisioni esclusivamente perché ancora non c’erano film futuri in cantiere. 

Joe Russo ha rivelato a Mashable che lui e il fratello Anthony hanno lavorato a lungo coi registi di Captain Marvel, per assicurarsi che il personaggio fosse trasposto allo stesso modo in entrambi i film. La collaborazione non è una cosa strana ai Marvel Studios. I registi spesso collaborano insieme, per assicurarsi che tutti i tratti e le peculiarità individuali dei personaggi risultino credibili durante i crossover.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto