Avengers: Endgame - Cinematographe.it

CinemaBlend ha chiesto ai registi di Avengers: Endgame come sono arrivati alla memorabile battuta finale di Tony Stark, “Io sono Iron Man” in risposta a Thanos

Dopo aver provato alcune risposte diverse, i registi di Avengers: Endgame hanno accolto il consiglio del loro editore Jeff Ford in post-produzione. Anthony Russo: “Originariamente non diceva ‘Io sono Iron Man’ L’idea è nata mentre eravamo in post produzione, dal nostro editore, Jeff Ford …”

Joe Russo: “Eravamo seduti sul nostro editoriale, e stavamo rielaborando quella sequenza, e Thanos dice ‘Sono ineluttabile.’ E noi pensavamo tipo, ‘Abbiamo bisogno di una risposta a questo. Qual è la risposta giusta?’ E il nostro editore ha detto: ‘E io sono Iron Man?’ E noi abbiamo risposto, ‘Ecco fatto!'”

Avengers: Endgame – l’ideazione dei finali di Iron Man e Captain America

Tuttavia, Robert Downey Jr. è stato un po’ riluttante a tornare per un reshoot, e ci sono voluti alcune opere di convincimento da parte del suo amico e produttore leggendario Joel Silver per farlo tornare:

È una storia interessante. Ho cenato con [Robert Downey Jr.] circa due settimane prima che dovessimo girare la scena. E lui diceva tipo, “Non lo so. Non voglio davvero tornare indietro e entrare in quello stato emotivo. Ci vorrà… è difficile.”

E incredibilmente, Joel Silver, il produttore, era a cena. È un vecchio amico di Robert, e gli ha detto: ‘Robert, di cosa stai parlando? Questa è la più grande battuta che abbia mai sentito! Devi dire questa frase! Devi farlo!’ Quindi, grazie a Dio, Joel Silver era a cena, perché ci ha aiutato a convincere Robert a dire quella battuta.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto