Assassinio sul Nilo rimandato al 2022, mentre continuano le indagini su Armie Hammer

Disney rimanda al 2022 l'adattamento di Assassinio sul Nilo. La polizia indaga su Armie Hammer, ma sembra che lo scandalo sessuale c'entri poco con la decisione.

Da leggere

Alec Baldwin, parla il marito della donna uccisa: “È stato di grande aiuto”

Il marito di Halyna Hutchins prende le difese di Alec Baldwin in seguito all'incidente mortale sul set di Rust  Il...

Wonder Woman: a Milano una mostra per celebrare l’eroina DC

Wonder Woman viene omaggiata con una mostra che aprirà il 17 novembre 2021 Compie 80 anni il 21 ottobre Wonder...

Peter Scolari è morto: addio all’attore vincitore di un Emmy

Peter Scolari ha avuto una lunga e proficua carriera nel cinema ed era grande amico di Tom Hanks Peter Scolari,...

Block title

Disney ha rimandato ancora una volta il nuovo adattamento di Assassinio sul Nilo

Disney ci ripensa e rimanda l’uscita dell’atteso nuovo film di Kenneth Branagh, Assassinio sul Nilo. L’adattamento vede nel cast Gal Gadot e Armie Hammer, attualmente nel mirino dei media per un presunto scandalo sessuale che lo dipinge come stupratore e cannibale. Deadline riporta che il film è stato rimandato al 2022, ma che le indagini in corso su Hammer non hanno nulla a che vedere con questo. La nuova data d’uscita è l’11 febbraio 2022.

Lo scandalo che ha travolto l’attore di Call me by your name potrebbe non c’entrare nulla, ma c’è da dire che rimandare il film di un anno dona alla Disney il tempo necessario per ripensare alla campagna marketing. Al momento sull’attore sta indagando la polizia di Los Angeles. Hammer, se risultasse colpevole, rischia fino a 8 anni di carcere. Sebbene l’attore non sia stato ancora ritenuto colpevole, tutte le accuse mosse contro di lui dalle ex gli stanno facendo passare un bel brutto momento, da un punto di vista personale quanto lavorativo.

Armie Hammer, cinematographe.it

Assassinio sul Nilo (QUI il trailer italiano) è diretto da Kenneth Branagh, già impegnato in un adattamento dei romanzi gialli di Agatha Christie con Assassinio sull’Orient Express, uscito nel 2017. La pellicola vede il regista e attore tornare nei panni dell’investigatore Hercule Poirot. Nel cast anche Tom Bateman (che torna come Bouc da Assassinio sull’Orient Express), Annette Bening (Captain Marvel), Russell Brand (Ballers), Ali Fazal (Victoria & Abdul), Dawn French (French and Saunders), Gal Gadot (Wonder Woman), Armie Hammer (Chiamami col tuo nome), Rose Leslie (Il trono di spade), Emma Mackey (Sex Education), Sophie Okonedo (The Secret Life of Bees), Jennifer Saunders (Absolutely Fabulous) e Letitia Wright (Black Panther).

L’avventura egiziana di Hercule Poirot, a bordo di un affascinante battello fluviale, si trasforma in una terrificante ricerca di un assassino quando una idilliaca luna di miele viene interrotta da delle violenti morti. Questa storia, piuttosto sinistra, fatta di amore ossessivo e di omicidi si svolge in uno scenario epico fatto di pericoli e di presagi, con sconvolgenti colpi di scena da lasciare il pubblico a bocca aperta, turbato e alla ricerca del colpevole. Proprio come Poirot.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Alec Baldwin, parla il marito della donna uccisa: “È stato di grande aiuto”

Il marito di Halyna Hutchins prende le difese di Alec Baldwin in seguito all'incidente mortale sul set di Rust  Il...

Articoli correlati