ant-man

Qualsiasi fan dei film Marvel sa che non si deve lasciare la sala immediatamente, non appena i crediti iniziano a scorrere sullo schermo, questo perché ci sarà almeno una scena aggiuntiva che si avrà modo di vedere dopo che il film sembrerà essere finito ( a volte sono anche due le scene di cui si sta parlando!). In Avengers: Age of Ultron era presente una sola scena di queste scene, che essenzialmente aveva la funzione di annunciare Avengers: Infinity War – Parte 1 e Avengers: Infinity War – Parte 2. In questo fine settimana è stato rilevato che Ant-Man è dotato di due fantastiche scene durante i crediti, le quali hanno la funzione di preannunciare la configurazione del futuro della MCU, in modi diversi. Ci sarà qualche SPOILER nel continuo dell’articolo, quindi continuate a leggere a vostro rischio e pericolo!

Il mese scorso, il produttore Kevin Feige ha confermato che Janet Van Dyne, Wasp, sarà in una breve sequenza flashback in Ant-ManNei fumetti, sia Janet e suo marito Hank Pym (Michael Douglas) sono stati membri fondatori dei Vendicatori, ma non in questo film, in cui i Vendicatori sono già assemblati. Durante la maggior parte del film, la figlia di Hank, Hope Van Dyne (Evangeline Lilly), è rancorosa nei confronti del padre per la scelta di far indossare la sua preziosa “Ant-Man tuta” ad un criminale come Scott Lang (Paul Rudd), anche se lei è chiaramente più in grado di gestire la tecnologia. I fan che guarderanno il film metteranno in dubbio anche le motivazioni di Hank. Verso la fine del film, Hank ammette a Hope Van Dyne che non voleva vederla nell’ “Ant-Man tuta” perché ha perso la moglie, la madre Janet, in una missione in cui la indossava.

La prima scena post-credits fa vedere Hank mentre mostra alla figlia una camera segreta, nella quale si trova la nuova tuta che sia Hank sia Janet stavano progettando per lei, prima che Janet morisse. Hope Van Dyne sorride e dice: “Era ora“, e cosi la scena si conclude. Evangeline Lilly, che è a contratto per più film Marvel, potrebbe certamente ritornare nei film che saranno realizzati in seguito. Naturalmente, questo comporterebbe un allontanamento dai fumetti, in cui Hope Van Dyne, alla fine, si trasforma nella malvagia Red Queen.

La seconda scena, invece, ha un collegamento diretto con Captain America: Civil WarSin dalla fine di Captain America: The Winter Soldier, Captain America (Chris Evans) e il suo nuovo compagno di corsa Sam Wilson, alias Falcon (Anthony Mackie) hanno cercato di rintracciare The Winter Soldier (Sebastian Stan). Sam fa anche un breve cenno del suo “caso persone scomparse” durante la scena della festa in Avengers: Age of Ultron.  In questa seconda scena dei titoli di coda, vediamo Captain America e Falcon che hanno, infatti, finalmente trovato The Winter Soldier.

E’ possibile che il soldato Inverno sta cominciando a diventare di nuovo Bucky. Per ragioni sconosciute, Cap dice che non possono chiamare il resto dei Vendicatori per farsi aiutare a liberare Bucky  e Falcon esclama: “Conosco un ragazzo!“. Il tizio a cui si sta riferendo è, infatti, Scott Lang. All’inizio del film, mentre Hank, Scott e il resto della sua crew si stanno preparando per il loro colpo migliore, Scott entra in quello che pensava fosse un magazzino, che ora è stato trasformato nella nuova base dei Vendicatori, dove ha un faccia a faccia inaspettato con Falcon. Scott riesce a sfuggire alla cattura da parte di Falcon e questa fuga chiude la seconda scena presente nei titoli di coda di Ant-ManCosa ne pensi di queste anticipazioni sui titoli di coda di Ant-Man

Ant-Man arriverà nelle sale italiane il 12 agosto.

Fonte: Movieweb

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto