Annabelle 3, cinematographe

In Thailandia, un uomo di 77 anni è morto durante la proiezione dell’horror Annabelle 3

Annabelle 3, proprio come gli altri film sia nel franchise di Annabelle che di The Conjuring, è stato concepito per essere spaventoso. La storia della bambola posseduta Annabelle e lo scompiglio causato quando i demonologi Ed e Lorraine Warren portano l’inquietante oggetto nella stanza dei reperti presente nella loro casa, spaventa e colpisce gli spettatori. In una recente proiezione del film in Thailandia, il terrore si è spostato dallo schermo alla vita reale, quando un uomo è stato trovato morto nella sala cinematografica dopo il film.

Secondo quanto riportato da India Times, il 77enne Bernard Channing è stato trovato morto in una poltrona presente nella sala in cui stavano proiettando il film, scoperto da una donna che sedeva al suo fianco quando le luci della sala sono state riaccese dopo la fine della pellicola. Channing, che era in Thailandia per vacanza, è stato assistito da servizi di emergenza, prima di essere dichiarato morto al cinema.

Annabelle 3 – gli spiriti del film avranno degli spin-off?

C’erano alcune persone all’entrata, impegnate a parlare con lo staff” ha detto un testimone, Monthira Phengrat, ai giornalisti. “Erano nel cinema in cui è morto l’uomo, ed erano molto nervosi. Erano scioccati da quello che era successo. Alcune persone erano sedute accanto all’uomo morto. Lo staff del cinema era molto preoccupato, e ha tentato di impedire a chiunque di vedere cosa stesse accadendo. Ci hanno proibito di scattare foto“.

Secondo la polizia, la causa della morte di Channing è al momento sconosciuta, ma non è stato sospettato un omicidio. “La polizia è stata informata della morte alle 8 p.m., all’interno di un cinema in un centro commerciale” ha detto il Tenente Colonnello Polpattham Thamachat. “Dalle indagini preliminari, non è stato ancora accertato come sia morto l’uomo, ma i dottori condurranno un’autopsia per stabilire la vera causa della morte. Non stiamo cercando nessun altro che sia connesso alla morte. Non crediamo che si tratti di omicidio“.

Questo incidente segna la seconda morte alla proiezione di un film appartenente al franchise di The Conjuring. Nel 2016, durante la proiezione di The Conjuring – Il caso Enfield, un uomo di 65 anni è morto di infarto, nello Stato Indiano di Andrah Pradesh.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto