Alien 5, Neill Blomkamp rifiuta il progetto: “È completamente morto”

"Fox non lo vuole e non ci ho avuto a che fare per anni", dice il regista.

Neill Blomkamp non è più sicuro che dirigerebbe ancora Alien 5, se ne avesse la possibilità

Di tanto in tanto emergono online i concept art del mai realizzato Alien 5 di Neill Blomkamp, mandando in tilt i fan del franchise stellare. La notizia del coinvolgimento del regista di District 9 e Demonic in un quinto film di Alien risale a più di 6 anni fa, quando Blomkamp intendeva realizzare un sequel diretto dell’ultimo film della saga creata da Ridley Scott, ignorando però i prequel a causa del loro insuccesso al botteghino.

In una recente intervista con The Independent Blomkamp si è detto incerto su un suo possibile coinvolgimento nel franchise di Alien. “Non lo so, ad essere onesto. Non sono sicuro che farei quel progetto. La mia ipotesi è che sia completamente morto”. Questa sua ultima frase non lascia spazio a molte speranze.

Alien

Alien

Quando gli è stato chiesto di spiegare cosa fosse successo, il regista ha risposto: “Era un periodo in cui entrambi i progetti [il prequel di Scott e il sequel di Blomkamp] stavano andando avanti contemporaneamente alla Fox, e ne è stato scelto solamente uno. Sigourney [Weaver] è stata incredibilmente solidale e sorprendente. Posso dire solo cose belle su Sigourney. Sono un suo fan a tutti i livelli. È sempre stata coinvolta nel progetto, ma Fox chiaramente non lo vuole. Non ci ho avuto a che fare per anni”.

Blomkamp ha così dovuto dire addio al suo film di Alien, anche se non ha del tutto smesso di pensarci: “Mi chiedo se sia possibile fare un intero ciclo, in cui sei davvero coinvolto in qualcosa fino al punto in cui viene cancellato, poi perdi interesse e gli anni passano e torni indietro fino ad essere davvero coinvolto di nuovo. Forse è possibile”.

Articoli correlati