Incidente sul set di Rust: secondo la polizia Alec Baldwin credeva di maneggiare una pistola sicura

L'incidente avvenuto giovedì sera ha provocato la morte della direttrice della fotografia Halyna Hutchins.

Da leggere

James Gunn apre alla possibilità di diversi spin-off di The Suicide Squad

James Gunn e il suo futuro seriale James Gunn è uno degli autori più affermati del mondo dei cinecomic dopo...

Thor: per quanto ancora vedremo Chris Hemsworth? Per l’attore l’ultima parola spetta ai fan

Thor: infuria l'hype per il quarto capitolo diretto da Taika Waititi Thor è uno dei franchise più longevi dell'MCU con...

Black Adam: la cover di Total Film ci mostra dettagliatamente il costume di The Rock

Black Adam è il nuovo antieroe DC a debuttare sul grande schermo Black Adam è il nuovo cinecomic diretto da...

Block title

Emergono nuovi rilevanti dettagli sull’incidente che vede coinvolto Alec Baldwin

L’incidente mortale avvenuto sul set di Rust giovedì sera  – il 23 ottobre – ha sconvolto l’opinione pubblica. Ora dopo ora i media scoprono e divulgano nuovi dettagli, nel tentativo di ricostruire una vicenda dai contorni ancora poco chiari. L’ultimo aggiornamento è giunto dallo stesso corpo di polizia che si sta occupando del caso, con il quale l’attore Alec Baldwin – il responsabile del tragico incidente – sta collaborando attivamente. Poche ore fa, infatti, è stato confermato che all’attore era stato assicurato di star maneggiando una pistola sicura e non armata. La notizia – ottenuta dal New York Times e dall’Associated Press – è stata estrapolata da una dichiarazione scritta depositata dall’ufficio dello sceriffo e rilasciata dall’assistente alla regia.

La pistola, sempre secondo il documento, era stata controllata dal responsabile delle armi di scena. Nonostante queste accortezze, la pistola conteneva alcuni proiettili, uno dei quali ha colpito fatalmente la direttrice della fotografia Halyna Hutchins e ferito il regista Joel Souza, come ampiamente riportato dalla stampa. La dichiarazione, però, contiene anche importanti particolari sull’indagine in corso. Secondo il Times, infatti, è stata predisposta una perquisizione degli ambienti del set e l’acquisizione di eventuali prove biologiche presenti sulla pistola, oltre alla revisione di qualsiasi filmato registrato in quei drammatici momenti. Stando alle ultime ricostruzioni, l’arma è stata consegnata alla polizia senza il bossolo insieme ai vestiti macchiati di sangue di Baldwin – che in quel momento stava indossando abiti western coerenti con la pellicola.Sparatoria Rust - Cinematographe.itOltre al Times, anche l‘Albuquerque Journal ha fornito importanti risvolti, ricavati dalla telefonata fatta al 911 dal supervisore della sceneggiatura: “Abbiamo avuto due persone uccise accidentalmente da una pistola di scena; abbiamo bisogno di aiuto immediatamente.” Durante la chiamata, però, l’uomo non ha dichiarato se la pistola fosse carica con proiettili veri o meno. Al momento nessuna accusa è stata mossa o depositata in merito all’incidente.

Leggi anche: Alec Baldwin, parla il marito della donna uccisa: “È stato di grande aiuto”

SourceVariety

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

James Gunn apre alla possibilità di diversi spin-off di The Suicide Squad

James Gunn e il suo futuro seriale James Gunn è uno degli autori più affermati del mondo dei cinecomic dopo...

Articoli correlati