akira cinematographe.it

Da poco è stata diffusa la sinossi di Akira, il film live-action che sarà prodotto da Leonardo Di Caprio, e che verrà girata in California

Dopo essere state rivelate varie indiscrezioni riguardo alla pellicola live-action dedicata al manga Akira, ecco che, attraverso Production Weekly, sarebbe trapelata la trama del nuovo adattamento. Ecco la prima descrizione di base:

Quando un giovane con poteri telecinetici viene scoperto dall’esercito, viene preso per essere trasformato in un’arma militare. Sarà perciò il fratello a cercare di salvarlo prima che Manhattan possa essere distrutta dai suoi poteri.

Questa invece la sinossi specifica:

Kaneda gestisce un bar a Neo-Manhattan. La sua vita verrà sconvolta dopo che il fratello Tetsuo verrà rapito dagli agenti del Governo, guidati dal Colonnello. Kaneda si unirà perciò a Ky Reed, ed al suo gruppo clandestino che ha intenzione di rivelare al mondo ciò che è accaduto a New York trent’anni prima, quando è stata devastata. Kaneda crede che le loro teorie siano ridicole, ma quando si renderà conto di ciò di cui è capace il fratello rimarrà completamente scioccato. Ky crede che Tetsuo abbia il compito di liberare un giovane, Akira, che nel frattempo ha preso il controllo della mente di Tetsuo. Kaneda perciò si scontrerà con le truppe del Colonnello per impedire che Tetsuo liberi Akira, ma arriverà troppo tardi. Akira esce fuori dalla prigione, e Kaneda dovrà impedire che il ragazzo distrugga nuovamente Manhattan, così come ha fatto trent’anni prima.

Si tratta però della stessa sinossi che circolava nel 2011, quando si parlò di un primo adattamento del film d’animazione.

Akira, basato sulla serie manga scritta e illustrata da Katsuhiro Otama, e ambientata in una Tokyo post-apocalittica del 2060, genererà una spesa di circa 92 milioni di dollari. “Siamo molto entusiasti di aver ottenuto la possibilità di girare Akira in California” ha detto Ravi Mehta, vicepresidente esecutivo della produzione fisica e delle finanze della Warner Bros. “La disponibilità di membri della troupe eccellenti, più una vasta gamma di location e le condizioni meteorologiche non sono seconde a nessuno“.

Leonardo DiCaprio produrrà la versione statunitense del manga giapponese, in cui la storia si sposterà dall’Oriente a una Nuova Manhattan ricostruita, dove il leader di una gang  di motociclisti salva il suo amico da un esperimento medico. L’ultima volta che abbiamo sentito parlare del progetto è stata due anni fa, quando il regista di Thor: Ragnarok, Taika Waititi, è stato annunciato come regista.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto