Akira, Cinematographe

Akira, prodotto da Leonardo DiCaprio per la Warner Bros., sarà girato in California e riceverà una detrazione fiscale di 18.5 milioni di dollari

Akira, basato sulla serie manga scritta e illustrata da Katsuhiro Otama, e ambientata in una Tokyo post-apocalittica del 2060, genererà una spesa di circa 92 milioni di dollari. “Siamo molto entusiasti di aver ottenuto la possibilità di girare Akira in California” ha detto Ravi Mehta, vicepresidente esecutivo della produzione fisica e delle finanze della Warner Bros. “La disponibilità di membri della troupe eccellenti, più una vasta gamma di location e le condizioni meteorologiche sono seconde a nessuno“.

Leonardo DiCaprio produrrà la versione statunitense del manga giapponese, in cui la storia si sposterà dall’Oriente a una Nuova Manhattan ricostruita, dove il leader di una gang  di motociclisti salva il suo amico da un esperimento medico. L’ultima volta che abbiamo sentito parlare del progetto è stata due anni fa, quando il regista di Thor: Ragnarok, Taika Waititi, è stato annunciato come regista. Non sappiamo se Waititi è ancora legato al progetto.

Akira: il live-action assume l’art director di Avengers: Infinity War

L’intenzione è sempre stata quella di realizzare due film, ognuno dei quali avrebbe dovuto ricoprire tre libri della serie. Akira è stato adattato per la prima volta, per lo schermo, nel 1988.

Un precedente articolo di Deadline aveva spiegato la tumultuosa storia del progetto, dato che ogni volta he si era vicini ad avviare la produzione, incombeva qualche ostacolo che la arrestava.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto