accordo disney fox cinematographe.it
Scopri il nostro Shop Online

Alla fine Comcast ha ceduto e lascia la strada spianata affinché si concluda l’accordo Disney/Fox

Comcast lascia così libero il campo alla chiusura del deal Disney/Fox, che ormai è alle fasi conclusive e che era in forse proprio per via delle grandi offerte che, man, mano, il gigante delle telecomunicazioni ha portato al tavolo delle trattative. Comcast ha dichiarato giovedì (oggi), che non cercherà più di portare via la Fox da Disney e si concentrerà sull’acquisizione del gigante pay per view Sky. Ecco il comunicato ufficiale, breve ma decisamente chiaro:

Comcast non intende più proseguire con l’acquisizione degli assets della Twenty-First Century Fox e, invece, concentrerà l’attenzione sull’offerta per Sky.

L’amministratore delegato di Comcast ha aggiunto:

Desidero congratularmi con Bob Iger e con il team di Disney e congratularmi con la famiglia Murdoch e con la Fox per aver creato una società tanto desiderabile e rispettata.

Comcast, come dicono molti degli esperti coinvolti in questo travagliato accordo, potrebbe aver rinunciato perché, dopo l’approvazione – da parte del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti – dell’offerta Disney (a patto che la Casa di Topolino venda subito le reti sportive regionali di Fox, una volta concluso l’accordo), ogni tentativo di rilancio sarebbe stato visto come una sorta di “minaccia voluta” ad evitare l’acquisizione di Disney e quindi ha lasciato andare definitivamente la trattativa.