What if…?: Tutti gli easter eggs del quinto episodio a tema apocalisse zombie

What if...? porta su Disney+ gli zombie del MCU, e con essi un episodio ricco di easter eggs. Scopriamoli insieme. 

What If...? - Cinematographe.it

La serie animata del Marvel Cinematic Universe, What If…? prosegue la sua corsa. Ogni episodio vaglia le possibilità del multiverso, dove una sola, piccola azione può stravolgere quell’universo che abbiamo imparato a conoscere in questi tredici anni. Uatu l’Osservatore è la nostra guida onnisciente, e ci mostra le storie antologiche di un prodotto che fino ad ora si è rivelato davvero interessante. Dopo il primo episodio con protagonista Captain Carter, la serie ha introdotto il T’Challa Star Lord, il mondo senza gli Avengers e il Doctor Strange Supreme. Quest’ultimo è stato forse l’episodio più anomalo e suggestivo. Abbandonate le tinte più colorate e positive delle prime puntate, What if…? passa al vaglio le opportunità di una storia più dark. A tal proposito, il quarto episodio intitolato E se…Dottor Strange avesse perso il cuore invece delle mani? è anche quello che ha destato più reazioni da parte dei fan, che ipotizzano un collegamento tra la versione What if dello stregone supremo e il Dottor Strange visto nel trailer di Spider-Man: No Way Home.

Leggi anche: What if…?: recensione del primo episodio della serie animata Marvel

Detto ciò, torniamo a noi. Il quinto episodio (E se…Zombie?!) porta sul piccolo schermo la versione MCU dell’iconica miniserie Marvel Zombie, albo a fumetti uscito in Italia nel 2007. What if…? si collega direttamente alla sua controparte cartacea, un filo conduttore che ha ispirato entrambe le parti; basti pensare al reboot dei Guardiani della Galassia dopo il film di James Gunn. Stiamo parlando di un episodio godibile e dalle tinte dark, non quanto il quarto, ma una via di mezzo. E se…Zombie?! è ambientato durante Avengers: Infinity War, soltanto che, al suo ritorno sulla Terra, Bruce Banner non troverà il Dottor Strange e Wong ad accoglierlo, ma bensì un’apocalisse zombie. Il motivo? Durante gli eventi di Ant-Man and the Wasp il recupero di Janet van Dyne non è andato a buon fine. La donna ha infatti contratto un virus dimensionale nel mondo quantico che, arrivato sulla Terra ha trasformato quasi tutta la popolazione in zombie, compresi gli Avengers. Un piccolo gruppo di superstiti composto da Banner, Spider-Man, Happy Hogan, Bucky Barnes, Sharon Carter, Wasp e Okoye cercherà di rimettere le cose a posto. Veniamo adesso ai vari easter eggs disseminati per tutto l’episodio.

1. What if…? e quel piccolo movimento di macchina che ci ricorda tanto Star Wars

Dopo l’introduzione di Uatu, la macchina compie un piccolo movimento verso il basso mentre riprende la vastità dello spazio. Per tutti i fan di Star Wars questo movimento ricorderà l’inizio di ogni film della saga degli Skywalker, di solito osservabile dopo l’iconico prologo. Non sappiamo se questa scelta sia consapevole o meno, ma di certo è una piccola chicca che unisce What if…? al mondo di Guerre Stellari, entrambi della Disney.

2. Bruce Banner e il ritorno sulla Terra

What if...? - Cinematographe.it

Come in Infinity War, Hulk atterra dentro il Sancta Santorum del Dottor Strange, ma le cose sono ben diverse. Una volta per strada fanno la loro comparsa Fauce D’Ebano e Astro Nero che vengono subito attaccati dagli Avengers zombie. Anche qui, Banner, ripete lo stesso teatrino con Hulk, che non vuole più uscire allo scoperto dopo lo scontro con Thanos.

3. I video homemade di Peter Parker

In Spider-Man: Homecoming vediamo Peter intento a fare un video sul suo viaggio in Germania durante Civil War. Anche in What if…? il nostro amichevole Spider-Man di quartieri realizza un video casereccio su come sopravvivere all’apocalisse zombie.

4. I What if…? un companion direttamente dai film di Ant-Man

Il quinto episodio di What if…? porta in versione animata il Kurt di David Dastmalchian, visto nei precedenti film di Ant-Man. Anche qui l’uomo cita la Baba Jaga, la strega della mitologia slava. Se in Ant-Man and the Wasp faceva riferimento ad Ava Starr aka Ghost, qui si riferisce ad una vera Strega, Wanda Maximoff.

5. Quel personaggio non ancora visto nel Marvel Cinematic Universe

What if...? - Cinematographe.it

Durante l’episodio Hope contrae il virus zombie, e con sua sorpresa scopre la positività di Peter Parker. Il ragazzo afferma di essersi “allenato” ad essere sempre fiducioso. Menziona per la prima volta la morte dei genitori e nientepopodimeno che di Zio Ben. È la prima volta che il personaggio viene menzionato verbalmente nel MCU. Precedentemente avevamo visto soltanto le sue iniziali su una valigetta in Spider-Man: Far From Home.

6. Qualcuno ha detto Futurama?

I nostri eroi superstiti, dopo esser arrivati al luogo dove si sta cercando una cura per il virus zombie, scoprono che lo scienziato che sta portando avanti la ricerca è Visione. Con lui troviamo anche Scott Lang, o almeno la sua testa. L’androide è infatti riuscito a salvarlo dal virus, ma con gravi ripercussioni. Questa versione di Scott ricorda molto le teste dei personaggi famosi in Futurama.

7. Scarlett Witch, l’Avenger più forte anche in What if…?

Wanda Maximoff - Cinematographe.it

Anche in What if…? Wanda Maximoff è un personaggio davvero temibile. Se in WandaVision l’abbiamo vista soggiogare una cittadina intera, qui ne possiamo vedere il potere “a briglie sciolte” in modalità zombie. I suoi poteri sono al di là della portata dei nostri eroi, che non possono far altro che fuggire aiutati dall’arrivo tempestivo di Hulk.

8. “Io sono ineluttabile”

Nel frattempo Thanos è arrivato sulla Terra, o meglio nel Wakanda, dove alla fine dell’episodio ne possiamo ammirare una versione zombie con tanto di Guanto dell’infinito con quattro delle cinque gemme. Una versione meno tranquilla di quella vista nel secondo episodio di What if…?.

9. Gli zombie con tanto di coscienza di What if…?

What if...? - Cinematographe.it

The Walking Dead, e tutta la filmografia di genere che lo ha preceduto, ci ha dato un’idea ben precisa degli zombie: stupidi, lenti e famelici. Al di là delle loro menomazioni, la loro arma letale sono i denti, di cui basta un piccolo morso per innescare la trasformazione. Gli zombie di What if…?, o meglio gli Avengers zombie, sembrano essere invece coscienti dei loro poteri e abilità. Basti pensare ad Iron Man e alla sua armatura, a Cap e allo scudo, o Strange e Wanda con la magia.

Lo ricordiamo What if…? è una serie composta da 9 episodi, ed esce ogni mercoledì su Disney+.

Leggi anche: What if…? – Chi è Uatu l’Osservatore? Tutto sul misterioso personaggio Marvel