Che dire su WandaVision – Episodio 4? “First reaction, SHOCK!”

In questo focus analizzeremo alcuni aspetti fondamentali della quarta puntata della serie MCU. Pertanto chi non l'avesse ancora vista stia bene alla larga, SUPER ALLERTA SPOILER!

Da leggere

Crudelia: una piccola anteprima dei costumi di scena [FOTO]

Crudelia: uno sguardo ai variegati look della protagonista Crudelia è il nuovo lungometraggio live-action Disney che vede come protagonista l'omonima...

Luciana Littizzetto ha un nuovo amore? Ecco con chi starebbe l’attrice dopo la rottura con Davide Graziano

Dopo venti anni di matrimonio, la conduttrice di Che tempo che fa Luciana Littizzeto e il marito Davide Graziano...

Dakota Johnson sarà nel cast del film Netflix Persuasion

Dakota Johnson al lavoro su un nuovo progetto Dakota Johnson, la nota attrice figlia di Melanie Griffith e Don Johnson,...

Non ce ne vorranno (speriamo), l’ex Primo Ministro Matteo Renzi o chi ha creato il meme in questione con la frase incriminata, ma la puntata numero quattro di WandaVision è stata un susseguirsi di shock. In questo articolo cercheremo di scovare qualche “ovetto di Pasqua” (o easter eggs che dir si voglia) ma anche di capire un po’ ciò che è stato mostrato al pubblico. Perché con i Marvel Studios ciò che sembra chiaro non è assolutamente tale.

Il debutto ufficiale dello S.W.O.R.D. in WandaVision – Episodio 4

Partiamo dal principio: la puntata inizia con il Blip (lo schiocco di Guanto dell’Infinito compiuto da Hulk in Avengers: Endgame, dopo il quale chiunque fosse stato eliminato dal primo genocidio spaziale di Thanos, è tornato in vita). E tra i “blippati” c’è Monica Rambeau, ormai adulta, che si ritrova in ospedale.

WandaVision, cinematographe.it

E qui arriva il primo colpo di frusta perché apprendiamo che Maria Rambeau, sua madre e migliore amica di Captain Marvel (La Carol Danvers interpretata da Brie Larson), è morta tre anni prima di cancro. Impariamo però da questa triste vicenda, qualcosa di più di Maria; ci viene infatti spiegata la backstory degli anni successivi al primo film su Captain Marvel. Maria Rambeau – plausibilmente dopo aver visto ciò di cui è capace Carol – fonda lo S.W.O.R.D. (praticamente lo S.H.I.E.L.D. in versione “difesa alle minacce che arrivano dallo spazio”), e Monica diventa un Capitano dell’aviazione proprio come la mamma e la “zia Carol”. Pertanto c’è l’introduzione ufficiale dell’agenzia nel Marvel Cinematic Universe. Apparentemente non sono loro i cattivi.

Il Capitano Rambeau entra nella “magica” Westview

Poiché Monica non può essere assegnata ad incarichi particolari – ordini della povera mamma Maria (Photon) Rambeau – si ritrova in missione con Jimmy Woo. Sì il fantastico Jimmy Woo interpretato da Randall Park è nella quarta puntata di WandaVision e, udite, udite: ha imparato un trucco di magia! I due devono indagare sulla scomparsa di un individuo non meglio identificato e su una città fantasma, Westview, quella dove vive Wanda… Ma non appena arriva il Capitano Rambeau ci si rende conto del fatto che a nessuno sembra concesso entrarvi. E la donna manda in città un drone che scopriamo essere l’aeroplanino che Wanda trova nella prima puntata della sua vita da sitcom. La quarta puntata di WandaVision ci riporta quindi indietro all’inizio della serie tv e apre degli spiragli su quel che sta accadendo in quella parte di mondo apparentemente non segnata sulle carte.

L’arrivo della Dottoressa Lewis che fa squadra con il Detective Woo

WandaVision, cinematographe.it

Alzi la mano chi non ha percepito un brivido quando ha visto arrivare Darcy Lewis la quale, dopo il praticantato con Jane Foster, sembra aver fatto carriera ed essere assolutamente preparata su tutto quanto sta accadendo nel mondo dei Vendicatori. Le sue abilità sono richieste perché tutti stanno cercando Monica Rambeau la quale, appena arrivata nella città di Wanda e Visione, tocca lo scudo che protegge il posto e viene risucchiata all’interno. Jimmy Woo, ovviamente, chiama lo S.W.O.R.D. e le competenze della dottoressa Lewis si rivelano fondamentali.

WandaVision, cinematographe.it

La ragazza capisce immediatamente che ciò che circonda Westview è un mix di particelle cosmiche (Gemma della Mente?) e altri tipi di radiazioni; con Jimmy e il resto del team, Darcy comprende che Wanda e Visione stanno vivendo in una specie di sit-com ma non possono andare molto oltre, almeno per adesso. Wanda sente Jimmy Woo mentre cerca di contattarla, ma poi si comprende che qualcosa nella “trasmissione” non va come dovrebbe.

WandaVision, cinematographe.it

Leggi anche WandaVision: Paul Bettany anticipa la presenza di un attore importante

Ci sono dei tagli che non permettono a nessuno dei presenti di capire cosa accade davvero nella sit-com. Darcy e Woo trovano Monica Rambeau, capiscono cioè che fa parte anche lei del “programma” e iniziano a scovare le reali identità dei personaggi dello show, inconsapevoli pedine di quel che sta accadendo. Noi però lo possiamo vedere quel che succede, e arriva così la parte più sconvolgente e terrificante (fino ad ora), della serie Marvel.

Wanda Maximoff è la villain della serie?

Le telecamere per Jimmy Woo, Darcy Lewis e il team S.W.O.R.D. sono oscurate. Loro non possono vedere ciò che accade in quello che percepiscono come un taglio. C’è Wanda che, dopo aver partorito, parla con Geraldine (aka Monica Rambeau); quest’ultima le chiede notizie del fratello Pietro, facendo il nome di Ultron. L’espressione di Wanda cambia e inizia a guardare con sospetto Geraldine chiedendole come faccia a sapere di Ultron. Wanda Maximoff in un attimo si scaglia contro Geraldine dicendole che non è presenza gradita.

WandaVision, cinematographe.it

Usa per la prima volta (nella serie, ndr.), i suoi poteri di telecinesi e scaglia via Monica Rambeau – letteralmente – da Westview, facedola volare oltre lo scudo protettivo. Torniamo da Wanda e la vediamo giustamente sconvolta per quanto accaduto. La ragazza rimette in ordine il disastro creato nelle pareti per “buttare fuori” Geraldine/Monica e guarda teneramente i suoi gemellini appena nati. Arriva Visione a casa e chiede alla moglie cosa sia successo e dove sia Geraldine. Wanda risponde che la donna è andata via, che è tornata a casa. Poi si volta e sobbalza. Sobbalziamo tutti quanti, veramente: l’aspetto esteriore di Visione è quello dell’androide appena ucciso da Thanos, grigio, senza iridi, con la testa frantumata all’altezza della fronte (dove il Titano Pazzo ha compiuto la sua orrenda opera di uccisione irreversibile nei confronti dell’AI).

WandaVision, cinematographe.it

Wanda distoglie lo sguardo, tira di nuovo su il capo e Visione è nuovamente “vivo”. Le domande che ci poniamo tutti sono le stesse che si porranno anche Darcy Lewis e Jimmy Woo. Visione è vivo? Cosa ha fatto la Maximoff nelle tre settimane intercorse tra il Blip e l’arrivo a Westview? Chi ha costruito questa realtà alternativa? Torniamo quindi con le immagini fuori da Westview e Jimmy Woo e Darcy Lewis trovano una Monica Rambeau ancora in abiti da sitcom anni ’70, sconvolta, che dice: “È Wanda. È tutta opera di Wanda!” Ma sarà davvero così?

Teorie e supposizioni per il futuro di WandaVision

WandaVision è arrivata solamente alla quarta puntata di messa in onda e certamente, da adesso in poi, le cose saranno molto più esaustive per gli spettatori. Inizieremo certamente a capire qualcosa di più su quel che sta avvenendo nella idilliaca cittadina dove la coppia sembra vivere un’esistenza perfetta e felice. Innanzitutto cerchiamo di segnalare ciò che dovrebbe essere certo: le intrusioni all’interno della città sono create dallo S.W.O.R.D. (aeroplanino, apicoltore, Geraldine seppure inconsapevole, interferenze radio); le persone all’interno della sit-com sembrano essere inconsapevoli di quanto sta accadendo ma hanno anche momenti di riconnessione come la stessa Wanda la quale, però, quando si accorge che qualcosa non va, sembra esprimere il desiderio che vengano cancellate alcune scene e questo accade; lo S.W.O.R.D. sembra una agenzia amichevole.

Leggi anche WandaVision e Avengers: Endgame a confronto in questo stupendo video

Se Wanda ha creato questa realtà potrebbe averlo fatto, seguendo le run a fumetti, stringendo un patto con Mephisto, e questo spiegherebbe l’arrivo dei gemelli. Potrebbe quindi non essere lei la vera villain della storia. Ma non possiamo esserne certi. Visione è morto per il mondo, ma sappiamo che la scena tagliata di Avengers: Endgame mostrava Wanda ritrovare il corpo del suo amato e questo potrebbe portare all’accordo della giovane con Mephisto per riportarlo in vita (e chissà a quale prezzo); Wanda è certamente devastata dal dolore e potrebbe aver subito delle manipolazioni per chissà quale motivo. C’è poi ancora la teoria che porterebbe a Wakanda e all’eventualità che Shuri sia riuscita a staccare la coscienza di Visione dalla Gemma dell’Infinito, naturalmente. Ma torniamo all’eventualità della manipolazione di Wanda

WandaVision, cinematographe.it
(L-R): Elizabeth Olsen as Wanda Maximoff and Paul Bettany as Vision in Marvel Studios’ WANDAVISION exclusively on Disney+. Photo courtesy of Marvel Studios. ©Marvel Studios 2021. All Rights Reserved.

Qualcuno potrebbe averlo fatto per tenere a bada il suo immenso potere (e quindi la sua potenziale capacità distruttiva) per esempio? Dopotutto è stata già manipolata prima da Strücker e poi, seppur in maniera minore, da Stark che, in Civil War l’ha rinchiusa in casa perché pericolosa. Mille domande alle quali si potrebbero dare infinite risposte, nessuna delle quali certa. Non ci resta che immaginare l’impossibile e attendere l’arrivo delle ultime cinque puntate della serie. La quarta puntata, comunque, ha cambiato completamente le carte in gioco in Wandavision, esattamente come ci era stato promesso.

Cosa succederà nelle prossime puntate di WandaVision?

Infine ecco uno Sneak Peek Trailer che preannuncia l’arrivo delle prossime puntate della serie, ovviamente attesissime:

 

Ultime notizie

Crudelia: una piccola anteprima dei costumi di scena [FOTO]

Crudelia: uno sguardo ai variegati look della protagonista Crudelia è il nuovo lungometraggio live-action Disney che vede come protagonista l'omonima...

Articoli correlati