Friends: i 10 tormentoni più belli della serie TV

Dall'Oh mio Dio! di Janice, al misterioso lavoro di Chandler fino alla Regina Phalange: ecco i dieci tormentoni più belli di Friends.

- Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2019 12:18 - Tempo di lettura: 7 minuti

Ci sono serie tv, è questo è sicuramente il caso di Friends, per cui nonostante il tempo sia passato sono sempre godibili, hanno sempre qualcosa da dire e da dirci. Ci sono serie tv che nonostante abbiano visto la parola fine continuano a esserci, a vivere dentro i loro fan, questo accade sicuramente per questa serie. Fox Italia lo sa, lo sa anche Netflix e anche Italia 1 ne è consapevole, visto che ogni anno manda in onda le sue puntate. Friends è una sit-com di molti ani fa ma, non per questo, è lontana dal pubblico, anzi, forse più di altre, è ancora in grado di parlare di noi, di raccontare cosa sia l’amore e l’amicizia, di costruire mondi; è talmente un cult che si possono trovare frasi, momenti, abitudini dei suoi protagonisti, dei personaggi secondari, se non addirittura di semplici “comparse” all’interno dello show che i fan ben conoscono e in cui si riconoscono. È normale che parole, frasi, gesti siano rimasti nella memoria, ci facciano ridere ancora e siano entrati nel bagaglio culturale del pubblico. Sta proprio in questo bravura degli autori, saper creare temi ricorrenti, luoghi narrativi che riportano lo spettatore proprio lì, al Central Perk. Quelle frasi, quei gesti diventano i nostri gesti e le nostre frasi e così chi le sente e non sa, non può capire.

Leggi anche: Friends compie 25 anni: ecco perché è ancora così importante

Friends: i 10 tormentoni più belli della serie TV

1. Joey e il cibo

Il bell’attore di origine italiana ama il cibo forse quanto, se non più, le donne. Joey mangia voracemente, che sia buono o che sia cattivo lui ingurgita ogni cosa. Joey ha una fame smisurata e non ingrassa mai. L’aspirante attore è estremamente geloso di ciò che ha nel piatto, che è suo e suo soltanto, perché Joey non lo condivide mai, neppure con una bella donna. Il cibo per lui è sacro e per capire questo possiamo fare alcuni esempi di una delle “relazioni” più durature di Joey, quella con il cibo. Si è fatto fuori, grazie ai pantaloni premaman che Phoebe ha dato a Rachel, in previsione della pancia che crescerà, un tacchino intero il giorno del Ringraziamento. Ha mangiato otto piatti di zuppa inglese fatta da Rachel, durante una festività, un dolce sui generis – a causa di un madornale errore, non essersi accorta che le pagine del ricettario si erano incollate tra loro – per gli ingredienti da lei inseriti nel dessert: crema pasticcera, marmellata, carne, cipolle, piselli, banane e panna . Ha chiuso con una ragazza perché gli rubava le patatine dal piatto.

2. Oh mio Dio!

Questa è una frase che torna spesso nella serie ed è fortemente legata al personaggio che la dice: Janice, la ex storica di Chandler. La giovane è insopportabile, ha una voce insopportabile e non si fa amare dal gruppo di amici ma, incredibilmente, torna come un virus a tormentare il povero Chandler in più di un’occasione. Quel look alla Amy Winehouse, quella risata, quella voce querula fanno il paio con la sua battuta più famosa.

Leggi anche: 10 curiosità sulla sigla che (forse) non sapevi

3. I divorzi di Ross

Su cosa si può prendere in giro Ross? Sulla sua inclinazione a sposarsi per poi divorziare. Tutti, da Rachel a Monica, da Joey a Chandler, passando per Phoebe, amano fare battute sul fatto che si è sposato e ha divorziato tre volte: la prima volta ha sposato e ha divorziato da Carol, la seconda da Emily e la terza da Rachel. Con Carol non è stata colpa del noiosissimo Ross perché la moglie si è innamorata della migliore amica e lei lo ha lasciato quasi da un giorno all’altro. Sono sicuramente causa di Ross le altre due separazioni: quando vai a Las Vegas, passi la notte, ubriaco, assieme alla donna, Rachel, che hai più amato nella vita, ubriaca anch’essa, e ti sposi, qualche colpa ce l’hai. Se poi stai per sposare una donna, Emily (uno dei personaggi più odiosi e insopportabili mai entrato in Friends probabilmente), e, sull’altare, sbagli nome e fai quello della tua ex, l’errore è tuo e non ti puoi stupire se ti giochi tutto proprio in quell’istante.

Forse questi tre casi possono ricordare perché il gruppo scherzi sulla velocità con cui si sposa e sulla stessa con cui annulla l’atto. Il paleontologo ha tentato di usare questa sua strana “inclinazione” facendola diventare una sua prerogativa, quasi un superpotere: cerca di far credere agli amici di essere diventato un super eroe dei tribunali, chiamandosi The Divorce Force o The Divorcer ma purtroppo nessuno lo asseconda.

4. Gatto Rognoso

Questa è la canzone per eccellenza di Phoebe, il motivetto che canta sempre al Central Perk, il singolo numero uno, l’unico ed inimitabile Gatto rognoso che non potete negare tutti ricordate e ogni tanto intonate nella vostra testa. Phoebe è strana, tanto strana ed è proprio questo il suo bello: lei è in grado di farsi in quattro per i suoi amici ma al tempo stesso sa anche essere con loro crudelissima, è capace di aiutare suo fratello portando in grembo i suoi figli e poi avere nel suo passato storie violentissime. Lei, proprio per questo è uno dei personaggi più interessanti e affascinanti di Friends, così surreale, divertente ma positivo. Phoebe fa la massaggiatrice, la tassista, canta, male ma canta, conquistando – è assurdo – il pubblico – anche quando si tratta di bambini.

Poebe canta Gatto rognoso come se fosse l’inno dei gatti puzzolenti e pieni di pulci, facendolo diventare quasi metafora dell’emarginazione degli ultimi, degli emarginati, per i vagabondi abbandonati, una critica alla società. Phoebe non è conscia di come sia la sua voce e di come canti, lei è orgogliosissima e riuscirà addirittura a incidere Gatto rognoso e a farne un videoclip; c’è un’unica nota dolente da sottolineare: la voce non è sua.

Leggi anche: 18 curiosità sulla serie TV che forse non sapevate

5. Il lavoro di Chandler

“Chandler fa… Chandler è…, ma sì, dai, con i computer… ci sono dei numeri no?!”. Lui si dovrebbe occupare di quella che viene definita statistical analysis and data reconfiguration; ma nessuno lo sa, nessuno se lo ricorda, tutti si chiedono come si chiami il suo mestiere, ma niente. Infatti per quasi tutta la durata di Friends il lavoro di Chandler è avvolto nel mistero, addirittura lui stesso ripete che è talmente inutile che non ne vale neanche la pena parlarne. Sarà proprio il suo mestiere infatti a fargli vincere l’appartamento di Monica e Rachel, insieme a Joey, nel duello/scommessa in cui si ponevano delle domande sulle vite rispettive: le due donne non sapranno rispondere proprio a quella domanda.

6. Come va?

Joey ha un grande ascendente sulle donne, è bello e lo sa, la serie gioca sul suo essere un tipico maschio italiano che proprio grazie a questo è in grado con uno sguardo di rubare il cuore delle prede – non è un caso che Monica, Rachel e anche Phoebe ammettano che almeno una volta hanno guardato Joey come donne e non come amiche. L’uomo riesce a sedurre le donne, con una frase banale, un semplice “come va?” e con un sorriso sornione da grande conquistatore.

Joey non è però solo questo, è un grande amico, è sempre pronto a farsi in quattro per gli altri e quando prova dei sentimenti li prova sinceramente.

Leggi anche: le 10 storyline che hanno anticipato i tempi

7. Ugly naked guy

Quell’uomo nudo che il gruppo ama spiare dalla finestra è uno dei tormentoni più divertenti di Friends. L’uomo che vive nel palazzo di fronte a quello di Monica sembra proprio avere un problema con i vestiti e le tende e quindi spesso i sei ragazzi si affacciano, è uno dei loro sport preferiti, e lo guardano, bisogna dirlo, con stima e rispetto, come se fosse, per loro una celebrità. Appare tre volte sullo schermo – Lo spettatore lo vedrà nudo, di spalle per l’ultima volta, con Ross, che sfrutterà questo proprio per prendersi il suo appartamento -, ma è come se fosse sempre lì, presente. Secondo Phoebe, prima di ingrassare, era soprannominato cute naked guy.

8. Fare il dito medio senza fare il dito medio

Questo tormentone si lega fortemente al rapporto tra Ross e Monica, fratello e sorella ma anche amici; i due si punzecchiano, si prendono in giro ma si vogliono bene, un bene sincero e profondo. Ross sa di essere il figlio preferito di mamma e papà e tenta, non senza farlo pesare, di far “salire” nelle “graduatorie” la sorella. Fratello e sorella usano e hanno usato un linguaggio in codice per non farsi capire degli adulti; Ross utilizza un modo, fin da bambino, per fare il dito medio – sbatte i pugni l’uno contro l’altro velocemente – a Monica senza farlo veramente in modo che i genitori non si arrabbino. Questo è diventato un vero e proprio tormentone perché praticamente sempre c’è qualcuno che lo utilizza contro qualcun altro – l’unica a non farlo e a non subirlo è Phoebe.

9. Regina Phalange

Questo è l’alter ego di Phoebe, lo usa spesso – dalla quinta stagione in poi – per presentarsi agli sconosciuti, per salvarsi da situazioni imbarazzanti, per acquisire un’aura altolocata. Le “phalanges” (le “flange” in italiano) sono, secondo Phoebe, le parti difettose dell’aereo che Rachel prenderà per volare alla volta di Parigi.

10. Avevamo rotto!

Questo è uno delle frasi simbolo di Ross in Friends. Il giovane dopo aver tradito Rachel dirà, più e più volte, per salvarsi, che loro avevano rotto in quel periodo. Ubriaco, dopo che lei gli aveva chiesto una pausa, geloso per Mark, Ross finisce a letto con una ragazza la sera stessa, e Rachel lo scopre, proprio nel momento in cui aveva deciso che la pausa era finita perché lei lo amava. A quel punto si crea una vera e propria guerra tra i due. Nessuno riesce quindi a prendere posizione e a comprendere se fossero o meno “on a break”.

Sull’aereo per Londra, per andare a fermare il matrimonio di Ross con Emily, Rachel parla della questione con il suo vicino di posto (Hugh Laurie) che le dà la risposta che lei non avrebbe mai voluto sentirsi dire: “it seems to be perfectly clear that you were on a break!”.