Cinemadays 2018 – i film migliori da vedere al cinema dal 9 al 15 luglio

Dal 9 al 15 luglio 2018 tornano i Cinemadays, si va al cinema a soli 3 euro. Ecco i migliori film da vedere in questa calda settimana di luglio

- Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2018 12:51 - Tempo di lettura: 4 minuti

Nella calda e assolata seconda settimana di luglio 2018 tornano i Cinemadays, l’iniziativa promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo insieme a produttori, distributori ed esercenti cinematografici. Dal 9 al 15 luglio potrete andare al cinema al costo di soli 3 euro (sono escluse tuttavia le iniziative speciali e le visioni in 3D che avranno una tariffa agevolata). Ma ecco di seguito tutti i film che si potranno vedere a soli 3 euro, dalle nuove uscite della settimana ai grandi blockbuster ancora in sala, una bella occasione per passare delle serate estive in compagnia del grande cinema.

1. Jurassic World: Il Regno Distrutto

Leggi la recensione di Jurassic World: Il Regno Distrutto

Chris Pratt e Bryce Dallas Howard sono i protagonisti di Jurassic World: Il Regno Distrutto, sequel che ha incassato finora oltre 1 miliardo di dollari al box office mondiale. Di seguito potete leggere la trama del film, uscito al cinema il 7 giugno.

Sono passati quattro anni da quando il parco tematico di Jurassic World è stato distrutto dai dinosauri scappati dalle gabbie di contenimento; Isla Nublar adesso è un luogo selvaggio abbandonato dagli umani dove i dinosauri sopravvissuti vivono nella giungla. Al risveglio del vulcano, inattivo fino a quel momento, Owen (Chris Pratt) e Claire (Bryce Dallas Howard) intraprendono una campagna per salvaguardare le specie di dinosauri ancora in vita da un evento di distruzione di massa. Owen è intento a ritrovare Blue, il “suo” raptor ancora disperso nella foresta, mentre Claire nel frattempo ha maturato un vero rispetto nei confronti di queste creature, che sono diventate la sua missione. Giunti sull’isola proprio mentre la lava inizia a scorrere i due scoprono anche una cospirazione di portata globale che potrebbe far ritornare l’intero pianeta a un rovinoso stato di disordine come non si vedeva dalla preistoria.

2. La prima notte del giudizio

Leggi la recensione de La prima notte del giudizio

Dal 4 luglio lo sfogo è tornato al cinema, più selvaggio che mai. Scoprite le origini di questa brutale tradizione americana in La prima notte del giudizio, il prequel della celebre saga cinematografico di James DeMonaco. Di seguito la trama del film.

Dietro ogni tradizione si cela una rivoluzione. Dopo l’Independence Day, assisti alla nascita dell’annuale “Sfogo”, le 12 ore prive di regole. Benvenuti nel movimento che ha inizio come un semplice esperimento: La prima notte del giudizio. Per abbassare il tasso di criminalità sotto l’1 percento per il resto dell’anno, i Nuovi Padri Fondatori d’America (NFFA) sperimentano una teoria sociologica che dà libero sfogo all’aggressione per la durata di una notte in una comunità isolata. Quando però la violenza degli oppressori incontra la rabbia degli emarginati, il contagio esploderà dai confini periferici della città espandendosi per tutta la nazione.

3. Stronger – Io sono più forte

Leggi la recensione di Stronger – Io sono più forte

Stronger – Io sono più forte è il film diretto da David Gordon Green, prodotto ed interpretato da un magistrale Jake Gyllenhaal e da Tatiana Maslany è stato tratto da “Stronger”, il memoir scritto da Jeff Bauman con Bret Witter, pubblicato in Italia da Piemme. Di seguito vi lasciamo con la trama del film.

Stronger – Io sono più forte è l’appassionante storia di Jeff Bauman, un ragazzo come tanti, divenuto un simbolo di speranza e di forza per il mondo intero, dopo essere sopravvissuto all’attentato della Maratona di Boston, perdendo entrambe le gambe. Jeff comprende ben presto come, per quanto complicato e faticoso, l’unico modo per continuare a vivere sia reagire e combattere, giorno dopo giorno. Nel farlo scoprirà l’incredibile forza che gli arriva dalle persone che lo circondano: la sua famiglia, gli amici di una vita, e soprattutto Erin, la ragazza che ama e che aspettava al traguardo al momento dell’esplosione

4. Papillon

Leggi la recensione del remake di Papillon

Papillon torna in sala con un cast di star internazionali come Charlie Hunnam e Rami Malek. Il film è il celebre remake di Papillon del 1973 con Dustin Hoffman, di seguito trovate la trama del film.

Il film segue l’epica storia di Henri “Papillon” Charrière (Charlie Hunnam), uno scassinatore della malavita parigina che viene incastrato per omicidio e condannato a scontare la pena nella famigerata colonia penale sull’Isola del Diavolo. Determinato a riconquistare la libertà, Papillon crea un’improbabile alleanza con un altro condannato, l’eccentrico contraffattore Louis Dega (Rami Malek), che in cambio di protezione, accetta di finanziare la fuga di Papillon, creando con questo un indistruttibile legame di amicizia.

5. Il sacrificio del cervo sacro

Leggi la recensione de Il sacrificio del cervo sacro

Il film è il nuovo lavoro di Yorgos Lanthimos, regista di The Lobster, ed è stato presentato in Concorso al Festival di Cannes 2017, dove ha vinto il Premio alla Miglior Sceneggiatura. Di seguito trovate la trama del film.

Steven (Colin Farrell) è un famoso chirurgo cardiotoracico. Insieme alla moglie Anna (Nicole Kidman) e ai loro due figli, Kim (Raffey Cassidy) e Bob (Sunny Suljic), vive una vita felice e ricca di soddisfazioni. Un giorno Steven stringe amicizia con Martin (Barry Keoghan), un sedicenne solitario che ha da poco perso il padre, e decide di prenderlo sotto la sua ala protettrice. Quando il ragazzo viene presentato alla famiglia, tutto ad un tratto, cominciano a verificarsi eventi sempre più inquietanti, che progressivamente mettono in subbuglio tutto il loro mondo, costringendo Steven a compiere un sacrificio sconvolgente per non correre il rischio di perdere tutto.

6. Una luna chiamata Europa

Leggi la recensione di Una luna chiama Europa

Il 12 luglio esce Una Luna chiamata Europa di Kornél Mundruczó distribuito da Movies Inspired e presentato in competizione al Festival di Cannes 2018. Di seguito potete leggere la trama del film.

Aryan viene ferito mentre cerca di attraversare illegalmente la frontiera ungherese. Sopravvissuto, il ragazzo scopre che ha ricevuto in dono la capacità di levitare. Rinchiuso in un campo di rifugiati, riesce a scappare con l’aiuto del dottor Stern che vuole sfruttarne lo straordinario potere.