Directors Guild of America Awards 2017 – La La Land di Damien Chazelle trionfa, ecco tutti i vincitori

Da leggere

The Batman: Kristen Stewart risponde ai fan che la vorrebbero come Joker

In una recente intervista, Kristen Stewart ha rivelato di essere a conoscenza della campagna che la vorrebbe nei panni...

Roma FF16 – Anni da Cane: recensione primo film Amazon Original italiano

Anni da Cane è il nuovo film Amazon Original diretto da Fabio Mollo (Curon, Il padre d'Italia) che vede...

Roma FF16 – Les Jeunes Amants: recensione del film

Diretto dalla regista Carine Tardieu, basato sulla sceneggiatura originale di Solveigh Anspach, Les Jeunes Amants è stato presentato nella...

Block title

La 69° edizione dei Directors Guild of America Awards ha visto il trionfo, l’ennesimo, di Damien Chazelle e La La Land. Il regista ha vinto il riconoscimento più alto per il suo La La Land, superando colleghi candidati come Barry Jenkins per Moonlight, Kenneth Lonergan per Manchester by the Sea, Denis Villeneuve per Arrival e Garth Davis per il Lion – La Strada verso Casa. Tutti erano candidati per la prima volta nella categoria. La vittoria del film di Damien Chazelle arriva dopo i PGA Awards, i Critics Choice e i SAG, avvicinando così il film ulteriormente alla corsa verso l’Oscar.

Accettando il premio, Chazelle ha detto, “Ho scritto questo film sei anni fa, in un tempo molto diverso. Quello che sembrava un tempo più promettente. Mi auguro che il film dia qualche tipo di speranza e se c’è un unico messaggio che voglio trasmettere, è solo a caccia di quei sogni, non importa quanto poco realistico sembrino. Si crea un effetto a catena, io davvero ci credo”.

Il Trono di Spade attraverso Miguel Sapochnik ha vinto il premio come miglior serie drammatica e Veep, con Becky Martin quello di miglior Comedy portando a casa il trofeo per il secondo anno consecutivo.

Directors Guild of America Awards 2017 – La La Land di Damien Chazelle trionfa, ecco tutti i vincitori

Ridley Scott è stato onorato con il Lifetime Achievement Awards. Nell’introdurre Scott, Michael Fassbender ha detto “Ho avuto la fortuna di lavorare con Ridley Scott e chi l’ha fatto sa che ha raggiunto l’apice della propria carriera” Accettando il premio Scott ha notato è stato influenzato in giovane età da Orson Welles . “Sono sempre stato impressionato da ciò che Orson Welles aveva fatto con il suo primo film [Quarto Potere]. È la ragione per cui ero così attratto dal nostro mondo, con tutte le sue sfide. Ma ecco la lista completa dei vincitori dell’edizione numero 69 dei Directors Guild of America Awards:

Lungometraggio
DAMIEN CHAZELLE
La La Land (Lionsgate)
Directorial Team:
Unit Production Manager: Michael Beugg
First Assistant Director: Peter Kohn
Second Assistant Director: Paula Case
Assistant Unit Production Manager: Bart Lipton
Second Second Assistant Director: Brett Robinson
Additional Second Assistant Director: Dodi Rubenstein

Regista di lungometraggi per la prima volta
GARTH DAVIS
Lion – La strada verso casa (The Weinstein Company)
Directorial Team:
First Assistant Director: Chris Webb
First Assistant Director: Ananya Rane (India Unit)
Second Assistant Directors: Mark Ingram (Australia Unit), Sunny Tiku (India Unit), KP Singh (India Unit), Shaunak Kapur (India Unit)

Documentario
EZRA EDELMAN
O.J.: Made in America
ESPN Films

Serie Drammatica
MIGUEL SAPOCHNIK
Il Trono di Spade, “The Battle of the Bastards” (HBO)

Serie Comedy
BECKY MARTIN
Veep, “Inauguration” (HBO)
Directorial Team:
Unit Production Manager: David Hyman
First Assistant Director: Dale Stern
Second Assistant Director: Michelle Gritzer
Second Second Assistant Director: Chris Riddle
Additional Second Assistant Director: Gary Cotti

Film TV e Miniserie
STEVEN ZAILLIAN
The Night Of, “The Beach” (HBO)
Directorial Team:
Unit Production Manager: Greer Yeaton
First Assistant Director: Michael Steele
Second Assistant Director: Ginger Gonzalez

Variety/News/Talk/Sports – Regularly Scheduled Programming
DON ROY KING
Saturday Night Live, “Host: Dave Chappelle” (NBC)
Directorial Team:
Associate Directors: Michael Mancini, Michael Poole, Bob Caminiti
Stage Managers: Gena Rositano, Chris Kelly

Variety/News/Talk/Sports – Specials
GLENN WEISS
The 70th Annual Tony Awards (CBS)
Directorial Team:
Associate Directors: Ken Diego, Robin Abrams, Ricky Kirshner
Stage Managers: Garry Hood, Peter Epstein, Joey Despenzero, Phyllis Digilio-Kent, Andrew Feigin, Doug Fogel, Jeffry Gitter, Arthur Lewis, Jeffrey M. Markowitz, Cyndi Owgang, Jeff Pearl, Alfonso Pena, Annette Powlis, Elise Reaves, Lauren Class Schneider, Jim Semmelman

Reality Show
J. RUPERT THOMPSON
American Grit, “The Finale Over the Falls” (Fox)
Directorial Team:
Associate Director: David Charles
Stage Managers: Daniel Curran, Kevin Fletcher

Programmi per bambini
TINA MABRY
An American Girl Story – Melody 1963: Love Has to Win (Amazon)
Directorial Team:
Unit Production Manager: Richard G. King
First Assistant Director: Otto Penzato

Pubblicità
DEREK CIANFRANCE (RadicalMedia)
Chase, Nike Golf – Wieden + Kennedy Portland
First Assistant Director: Rick Lange
Second Assistant Director: Ethan Ross
Doubts, Powerade – Wieden + Kennedy Portland
First Assistant Director: Mariela Comitini
Second Assistant Director: Brad Robinson
Expectations, Powerade – Wieden + Kennedy Portland
First Assistant Director: Mariela Comitini
Second Assistant Director: Brad Robinson
Manifesto, Squarespace – Anomaly
First Assistant Director: David Backus
Second Assistant Director: Josh Voegelin

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

The Batman: Kristen Stewart risponde ai fan che la vorrebbero come Joker

In una recente intervista, Kristen Stewart ha rivelato di essere a conoscenza della campagna che la vorrebbe nei panni...

Articoli correlati