Manuale del Cinefilo: film al cinema dal 24 al 30 agosto

Bentornati al Manuale del Cinefilo, la nostra rubrica esclusiva che vi svela tutti i film al cinema dal 24 al 30 agosto e vi suggerisce gli abbinamenti migliori per gustarvi ogni film al 100%. Se le temperature esterne, col finire dell’estate, iniziano a scendere, all’interno dei cinema invece salgono: sono ben 12 le pellicole programmate per la settimana entrante. Come orientarsi? Continuate a leggere e scegliete il film più adatto a voi!

Cosa vedere al cinema questa settimana? Ecco tutti i film al cinema dal 24 al 30 agosto

film al cinemaTuffiamoci subito nelle novità, quindi, e iniziamo da lunedì 24 agosto quando verrà proiettato nei cinema, solo per tre giorni, Quando c’era Marnie, nuovo titolo dello Studio Ghibli diretto da Hiromasa Yonebayashi.
La storia racconta l’insolita estate di Anna, ragazzina introversa mandata dai genitori in una cittadina di mare vicino Hokkaido. Lì la sua solitudine verrà spezzata dall’incontro con Marnie, bambina misteriosa conosciuta in una casa disabitata. Tra le due si instaura subito una profonda amicizia…
CONSIGLIATO A… Gli amanti dell’animazione giapponese di prima qualità.
CON CHI VEDERLO? Gli amici che apprezzano le storie profonde e introspettive.
COSA MANGIARE? Immedesimiamoci nelle atmosfere nipponiche assaporando un buon sushi. O, se preferite alternative vegetariane, provate la ricetta che vi avevamo suggerito qui.
COSA BERE? Restiamo in Giappone con un bel bicchiere di sake.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Le vent nous portera dei Noir Désir.

Le altre uscite della settimana sono invece tutte raggruppate nella giornata di giovedì 27 agosto e ce n’è davvero per tutti i gusti!
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

film al cinemaCominciamo da A Blast, thriller drammatico diretto da Syllas Tzoumerkas. Il film, coproduzione tutta europea, racconta la vicenda di Maria, in fuga in autostrada sul suo SUV. Alle sue spalle, un rogo di banconote e la persona che era ieri. Davanti a lei, solo l’incertezza di un’autostrada deserta. Ambientata in Grecia durante la crisi economica, la pellicola racconta, attraverso la storia di Maria, il dramma di un’intera generazione che, nonostante l’impegno e le buone intenzioni personali, si ritrova a fare i conti con un mondo che sta crollando.
Gli interpreti sono Aggeliki Papoulia, Vassilis Doganis, Maria Filini e Themis Bazaka.
CONSIGLIATO A… Chi vuole analizzare la situazione contemporanea anche attraverso l’occhio del cinema.
CON CHI VEDERLO? Chi non ha paura delle storie forti e drammatiche.
COSA MANGIARE? Siamo in Grecia, quindi largo alle ricette di questa terra: un moussaka o un souvlaki faranno al caso vostro.
COSA BERE? In linea con il cibo, anche la bevanda dovrà essere al 100% made in Grecia: gustatevi un Ouzo.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Jump in the fire dei Metallica.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

film al cinemaRestiamo nell’ambito delle produzioni europee per Il Grande Quaderno, diretto da Janos Szas. Ambientato nella Seconda Guerra Mondiale, il film racconta la storia di due gemelli che vengono mandati dalla madre, sola e disperata, a vivere in casa della nonna, una donna crudele e insensibile, che in città tutti chiamano “La Strega”. Spaesati e soli in un paese per loro nuovo, i due bambini comprenderanno che, per sopravvivere nella difficile situazione della guerra, dovranno rendersi aspri e insensibili più della realtà che li circonda. Tratto dal best seller Trilogia della città di K. di Agota Kristoff, il film è interpretato da Andras e Laszlo Gyemant, Ulrich Thomsen e Orsolya Toth.
CONSIGLIATO A… Gli amanti delle storie di formazione, per quanto dure possano essere.
CON CHI VEDERLO? Gli amici appassionati di storia contemporanea.
COSA MANGIARE? Delle semplici gallette vi proietteranno subito nelle atmosfere del film… Usciti dalla sala, però, correte a mangiare anche qualcos’altro!
COSA BERE? Il famoso liquore “Strega” è l’ideale.
LA COLONNA SONORA IDEALE? La guerra di Piero di Fabrizio de André.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

film al cinemaCi spostiamo in Italia, invece, con In un posto bellissimo, diretto da Giorgia Cecere, che ci proietta in una storia attuale e introspettiva. Lucia è una donna semplice e remissiva, che affida tutte le decisioni importanti al marito Andrea e si limita ad occuparsi del figlio e del suo negozio di fiori. La scoperta del tradimento da parte del marito, però, mette in dubbio le sue incrollabili certezze. L’incontro con Ahmed, poi, le dà la forza di riprendere in mano la propria vita ed iniziare a cambiare…
La pellicola è interpretata da Isabella Ragonese, Alessio Boni, Paolo Sassanelli, Michele Griffo, Faysal Abbaoui e Tatiana Lepore.
CONSIGLIATO A…
Chi ama le storie familiari e di evoluzione personale.
CON CHI VEDERLO? L’amica in crisi esistenziale.
COSA MANGIARE? Una ricetta made in Italy e piccante per una storia che parla anche di tradimento: spaghetti aglio, olio e peperoncino.
COSA BERE? Un calice di vino, da sorseggiare mentre si riflette sulla propria vita, sarà l’ideale.
LA COLONNA SONORA IDEALE? It’s a beautiful world di Colin Hay.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

film al cinemaRestiamo in Italia per la commedia dolceamara La bella gente, diretta da Ivano De Matteo. Il film, prodotto nel 2009 e già distribuito con successo in Francia, raggiunge finalmente anche le sale del nostro paese e racconta la storia di Susanna e Alfredo, coppia romana di cinquantenni acculturati e dalla mentalità aperta. Un giorno, mentre si trova per strada, Susanna viene colpita dalla scena di una giovanissima prostituta che viene picchiata da un uomo, probabilmente il suo protettore, sul ciglio della strada. A questo punto, Susanna è decisa a salvare la povera ragazza e, in fondo, anche i suoi stessi ideali.
Gli interpreti sono Monica Guerritore, Elio Germano, Antonio Catania, Victoria Larchenko e Iaia Forte.
CONSIGLIATO A… Chi apprezza le storie dai risvolti sociali.
CON CHI VEDERLO? Gli amici con ideali libertari.
COSA MANGIARE? Per una storia ambientata a Roma e dintorni, niente di meglio di una ricetta tipica, come gli Spaghetti alla puttanesca o all’amatriciana.
COSA BERE? Sambuca romana.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Roxanne dei Police.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

film al cinemaAtmosfere decisamente più leggere e romantiche per la commedia francese Love is in the air, diretta da Alexandre Castagnetti. Julie sta volando da New York a Parigi per sposarsi. Caso vuole che sull’aereo si ritrovi seduta accanto ad Antoine, donnaiolo del quale era innamorata in passato. Naturalmente, Julie cercherà di evitarlo il più possibile, Antoine invece proverà a riconquistarla. Riuscirà nel suo intento? Il film è interpretato da Ludivine Sagnier e Nicolas Bedos.
CONSIGLIATO A…
Chi ama le commedie romantiche vecchio stile.
CON CHI VEDERLO? Le amiche inguaribilmente romantiche.
COSA MANGIARE? Un cibo ricercato e seducente: ostriche.
COSA BERE? Lo champaghe sarà perfetto per l’occasione.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Love is in the air di John Paul Young.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

film al cinemaTorniamo all’animazione, invece, per uno dei film più attesi di questo periodo: Minions, diretto da Kyle Balda e Pierre Coffin. Gli amati e famosi comprimari di Cattivissimo me si sono guadagnati un film tutto loro, che racconta la storia della loro razza. Fin dagli albori dei tempi, infatti, questi esserini gialli si sono messi al servizio di esseri malvagi. Purtroppo per loro, però, non hanno grande fortuna nello scegliere i loro padroni, i cui piani finiscono irrimediabilmente in un disastroso fallimento. Un minion di nome Kevin, però, con l’aiuto dei suoi amici Stuart e Bob, ha in mente un piano per risollevare le sorti della sua razza: raggiungere la super cattiva Scarlet Overkill (interpretata da Sandra Bullock) e convincerla ad assumerli. I doppiatori italiani sono Luciana Littizzetto, Fabio Fazio e Alberto Angela. QUI L’INTERVISTA VIDEO.
CONSIGLIATO A… I grandi fan dei minion e gli appassionati di animazione.
CON CHI VEDERLO? Con i vostri nipotini e con gli amici che non vogliono crescere.
COSA MANGIARE? Chi conosce i Minions sa che una delle parole che ripetono più spesso è “Banana”, quindi scegliete un Banana Split per restare in tema.
COSA BERE? Un frappè alla banana è l’ideale.
LA COLONNA SONORA IDEALE? I Minions utilizzano un linguaggio tutto loro: restate in tema con Asereje di Las Ketchup.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

film al cinemaTorniamo in Italia con Mirafiori Lunapark, commedia diretta da Stefano Di Polito. La storia parla di Carlo, Franco e Delfino, ex dipendenti degli stabilimenti FIAT che provano a combattere il disfacimento del quartiere che ha rivestito un ruolo così importante nella loro vita. La fabbrica in cui hanno sempre lavorato, infatti, sta per essere abbattuta per far spazio ad un campo da golf. I tre amici, però, sono pronti ad un ultimo tentativo per ripopolare il quartiere.
Il film è interpretato da Mimmo Colapresti, Antonio Catania, Giorgio Colangeli e Alessandro Haber.
CONSIGLATO A… Le persone che al cinema ricercano qualcosa in più del semplice svago.
CON CHI VEDERLO? Chi non si perde d’animo anche nelle imprese più ardue.
COSA MANGIARE? Ricette tipiche del Piemonte, come la Bagna Cauda, saranno perfette.
COSA BERE? Un Barolo, uno dei vini più tipici del Piemonte, è la scelta giusta.
LA COLONNA SONORA IDEALE? L’operaio della FIAT (La 1100) di Rino Gaetano.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

film al cinemaAtmosfere adrenaliniche, invece, per Partisan, produzione australiana diretta da Ariel Kleiman. Gregori è il leader di una comunità costituita da donne e bambini maltrattati. Il suo compito è proteggerli ed insegnargli a difendersi: i bambini si trasformano così in spietati e letali assasini. Un giorno, però, Alexander, il prediletto di Gregori, mette in discussione la sua autorità.
Interpreti della pellicola sono Vincent Cassel, Jeremy Chabriel, Nigel Barber e Florence Mezzara.
CONSIGLIATO A…
Chi cerca adrenalina mescolata a tematiche psicologiche.
CON CHI VEDERLO? Chi ama le storie di formazione e le sfide.
COSA MANGIARE? Per immedesimarsi in una comunità autonoma niente di meglio della cacciagione.
COSA BERE? Della semplice acqua liscia sarà l’ideale.
LA COLONNA SONORA IDEALE? The Kids Aren’t Alright degli Offspring.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

film al cinemaSe amate i toni della commedia sentimentale, invece, la scelta giusta potrebbe essere Professore per amore, diretto da Marc Lawrence. Il protagonista della pellicola è Keith Micheals, ex sceneggiatore di successo. Alla soglia dei cinquant’anni, però, la vita di Keith è allo sfacelo: senza un soldo, divorziato e senza più ispirazione, accetta di insegnare sceneggiatura in una università poco fuori New York. Una volta lì scoprire con sua grande sorpresa che quello che aveva preso come un lavoro solo per tirare un po’ avanti in realtà lo appassiona e, inoltre conoscerà una madre single che gli cambierà la vita.
Il film è interpretato da Hugh Grant, Marisa Tomei e J.K.Simmons.
CONSIGLIATO A..
Chi apprezza le commedie romantiche e le storie di rivalsa personale.
CON CHI VEDERLO? Le amiche che adorano Hugh Grant.
COSA MANGIARE? Per un film ambientato in gran parte in un università, niente di meglio di un piatto veloce come una insalatona mista.
COSA BERE? Per ricordare i bei tempi universitari l’ideale è un tazzone di caffè.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Hot for Teacher dei Van Halen.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

film al cinemaStoria dai toni drammatici, invece, quella raccontata in Qualcosa di buono, diretto da George C. Wolf. Nel film si intrecciano le vite, diversissime, di Kate, pianista di successo alle prese con una diagnosi di SLA e Bec, giovane aspirante rockstar che si destreggia in una vita caotica ed inconcludente. Bec accetterà di diventare l’assistente di Kate e, da quel momento, tra le due si instaurerà un insolito ma profonod rapporto.
Il film è interpretato da Hilary Swank, Emmy Rossum e Josh Duhamel.
CONSIGLIATO A…
Chi ama le storie strappa lacrime.
CON CHI VEDERLO? L’amica sensibile e dalla lacrima facile.
COSA MANGIARE? Le due protagoniste rappresentano due caratteri opposti: la ricetta ideale è il “Bianco e Nero Messinese”.
COSA BERE? Per la stessa ragione, un cocktail alla frutta bicolore sarà una scelta azzeccata.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Serenata al chiaro di luna di Beethoven.
[divider style=”solid” top=”20″ bottom=”20″]

film al cinemaInfine l’interessante progetto iraniano Taxi Teheran, diretto e interpretato da Jafar Panahi. Alla guida del suo taxi, il regista ci conduce attraverso le animate strade di Teheran: attraverso il susseguirsi dei più svariati passeggeri e delle loro storie, il film ci offre un sincero e fresco spaccato di vita dell’Iran contemporaneo.
CONSIGLIATO A… Chi ama esplorare culture lontane e paesi diversi.
CON CHI VEDERLO? L’amico cosmopolita.
COSA MANGIARE? Niente di meglio di un kebab per immedesimarsi nelle atmosfere della pellicola.
COSA BERE? Vi consiglio di procurarvi un Dough, bibita tipica iraniana a base di yogurt e aromatizzata alla menta.
LA COLONNA SONORA IDEALE? Big Yellow Taxi di Joni Mitchell.

Volete saperne di più sulle pellicole in uscita? Restate sintonizzati su Cinematographe per leggere le recensioni!

Articoli correlati