Un giovane ragazzo, una madre da proteggere e un sogno da realizzare: Ciro D’Emilio tenta l’avventura sul grande schermo con Un giorno all’improvviso

Il regista Ciro D’Emilio sbarca per la prima volta al cinema con Un giorno all’improvviso, il suo primo lungometraggio che ha già conquistato il pubblico e la critica. Il film infatti è stato presentato in concorso nella sezione Orizzonti durante la scorsa edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Al centro del film troviamo il complicato ma strettissimo rapporto tra una madre e suo figlio. In Un giorno all’improvviso infatti conosciamo Antonio, un giovane ragazzo di diciassette anni con il sogno di sfondare come calciatore, che però non riesce a vivere con spensieratezza gli anni dell’adolescenza. Antonio deve prendersi cura di sua madre Miriam, una donna abbandonata dal marito e dal carattere piuttosto fragile.

Antonio ha diciassette anni e un sogno: essere un calciatore in una grande squadra. Vive in una piccola cittadina di una provincia campana, una terra in cui cavarsela non è sempre così facile. A rendere ancora più complessa la situazione c’è la bellissima Miriam, una madre dolce ma fortemente problematica che lui ama più di ogni altra persona al mondo. Carlo, il padre di Antonio, li ha abbandonati quando lui era molto piccolo e Miriam è ossessionata dall’idea di ricostruire la famiglia. Per fortuna c’è il calcio e, soprattutto, ci sono gli amici: Stefano Caccialepre, centravanti della squadra, e Peppe Lambiase, fantasista dalla battuta sempre pronta, perditempo per vocazione e con il fiuto per cacciarsi sempre nei guai. All’improvviso la vita sembra regalare ad Antonio e Miriam una vera occasione: un talent scout, Michele Astarita, sta cercando delle giovani promesse da portare nella Primavera del Parma Calcio e, quando vede giocare Antonio in campo, è una vera rivelazione. Ma ogni sogno ha un prezzo molto alto.

Conosciamo meglio i protagonisti con il trailer di Un giorno all’improvviso.

Nel cast di Un giorno all’improvviso troviamo il giovane Giampiero De Concilio, mentre ad interpretare Miriam sarà Anna Foglietta, la cui performance in questo ruolo è stata già molto apprezzata dal pubblico di Venezia. Accanto a loro poi troveremo Massimo De Matteo, Lorenzo Sarcinelli, Giuseppe Cirillo, Biagio Forestieri, Fabio De Caro, Alessia Quaratino e Franco Pinelli.

Con Un giorno all’improvviso Ciro D’Emilio non ha solo partecipato al Festival di Venezia, ma ha anche riscosso un altro successo: il film infatti ha trionfato nel concorso Piccolo Grande Cinema, nella sezione Rivelazioni. Prodotto da Lungta Film, il film uscirà nelle nostre sale il prossimo 29 novembre.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto