In Radioactive  vediamo Rosamund Pike nei panni della celebre chimica Marie Curie, mentre scopre un nuovo elemento

La fumettista, regista e sceneggiatrice Marjane Satrapi realizza un’opera audace e visionaria che racconta degli straordinari effetti e delle conseguenze che derivano dal lavoro dei Curie, in grado di segnare profondamente il XX secolo. Radioactive arriverà esclusivamente on-demand dal 15 luglio, sulle principali piattaforme VOD, e per quattro settimane anche su: Sky, Timvision, Chili, Google Play, Youtube, Rakuten, Huawei Video e Infinity.

Il film è basato sull’omonima graphic novel di Lauren Redniss (disponibile dal 7 luglio edito da Rizzoli ) ed è incentrato sulla relazione e l’amore che Curie ha avuto con il suo lavoro e con suo marito. Il film vede la partecipazione di Sam Riley nei panni del marito Pierre Curie e Anya Taylor-Joy come loro figlia Irene. Nel cast troviamo anche Aneurin Barnard e Simon Russell Beale.

Dal 1870 all’età moderna, Radioactive è un viaggio attraverso le eterne eredità di Marie Curie (Rosamund Pike): le sue relazioni appassionate, i progressi scientifici e le conseguenze che questi ebbero in lei e nel resto del mondo. L’incontro con il collega scienziato Pierre Curie (Sam Riley), che sposò, cambiò per sempre la storia della scienza grazie alla scoperta della radioattività. La loro genialità sconvolse il mondo e l’assegnazione del Premio Nobel portò la coppia alla ribalta internazionale.

Satrapi, artista franco-iraniana, si è fatta un nome prima attraverso i fumetti e le sue illustrazioni per la letteratura per l’infanzia. La sua graphic novel Persepolis ha vinto il premio Angoulême Coup de Coeur ed è diventata un film, poi presentato al Festival di Cannes nel 2007, con la co-regia e la co-scrittura di Satrapi, ovviamente, e ha vinto il Premio Speciale della Giuria.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto