In occasione del cinquecentenario della sua scomparsa, Leonardo da Vinci torna in vita al cinema con Io, Leonardo, il nuovo film d’arte targato Sky

Era il 2 maggio 1519 quando a Amboise, in Francia, moriva Leonardo Da Vinci. Cinquecento anni dopo il grande artista e genio continua ad influenzare l’immaginario collettivo e per celebrarne la grandezza, Sky e Progetto Immagine presentano al cinema Io, Leonardo, il nuovo film d’arte da ottobre nelle sale.

Ad interpretare Leonardo sarà Luca Argentero, impegnato per la prima volta in un progetto del genere, mentre accanto a lui troveremo Angela Fontana nei panni di Cecilia Gallerani e Massimo De Lorenzo in quelli di Ludovico il Moro. La voce narrante invece sarà di Francesco Pannofino. Io, Leonardo è un racconto affascinante, che ci guiderà alla scoperta non solo dell’artista, ma anche dello scienziato, inventore e soprattutto uomo straordinario che era Leonardo Da Vinci.

Scopriamo tutti i dettagli con il trailer ufficiale del film.

Per la realizzazione di Io, Leonardo, la produzione si è affidata alla consulenza scientifica di Pietro C. Marani, professore ordinario di Storia dell’Arte Moderna e Museologia al Politecnico di Milano, mentre la direzione artistica è stata affidata a Cosetta Lagani. La sceneggiatura è firmata da Sara Mosetti e Marcello Olivieri, mentre dietro la macchina da presa troviamo Jesus Garces Lambert, già regista di Caravaggio – L’anima e il sangue, il film d’arte più visto al cinema in Italia nel 2018 e vincitore del Globo d’Oro.

Io, Leonardo arriverà nelle nostre sale il prossimo 2 ottobre, distribuito da Lucky Red. Dopo l’uscita nelle sale, il film andrà in onda sui canali Sky ed inizierà la distribuzione internazionale con True Colours. Diamo un’occhiata al poster ufficiale del film.

Io, Leonardo Cinematographe.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto